PDA

Visualizza versione completa : Scorcio



sapri
28-11-2009, 17.02.00
Dovendo fare uno scorcio di paesaggio (Figura 1),
sulla base di un disegno fornitomi (Figura 2),
ho utilizzato un pezzo di noce locale, a prima vista senza particolari problemi.
Nello scavare il legno, però, ho trovato una bella galleria (Figura 3), che è risultata partire dal lato sinistro (Figura 4) e attraversare il legno fino a metà, creando un 2° buco tra i due alberi e 3° buco sul “rudere” (Figura 5).
Ora, oltre a presentarVi il lavoro, ancora da ultimare, Vi chiedo un suggerimento: è il caso di riempire tutti e tre questi fori con pezzi dello stesso legno (ovviamente con stessa direzione della fibra) o lascio tutto così?
Io ho pensato ad un compromesso: vorrei chiudere sia il buco iniziale (Figura 6),
sia quello intermedio (Figura 7),
con pezzettini appositamente foggiati (Figura 8),
semmai con una goccia di colla all’apice e poi conficcati e battuti col martello di legno; poi rifinirei a livello con scalpello. Invece lascerei tal quale l’ultimo buco, in quanto sembra una specie di oblò nel “rudere”.
Attendo Vostri graditissimi pareri, anche per regolarmi di conseguenza in probabili future situazioni.

ennius
30-11-2009, 16.27.15
Ciao. Difficile per me dare un parere (per quel che può valere): dici che il disegno ti è stato fornito da qualcuno. Bene; se il lavoro è per conto di una terza persona allora sentirei il parere / desiderio di quest'ultima. Se il lavoro invece è per te guarderei solo se così ti piace o no e mi regoleri di conseguenza. Comunque il provare a "tappare" uno o due fori potrebbe essere anche un'esperienza che potrebbe magari servirti un domani su un lavoro più impegnativo.
A parte tutto comunque: sei stato bravo. complimenti

Eltornidor
30-11-2009, 19.03.20
Quoto Ennius,
tappare o lasciare i buchi è soggettivo,
meglio che decida il cliente,
Marco

sapri
30-11-2009, 20.30.33
Quoto Ennius,
tappare o lasciare i buchi è soggettivo,
meglio che decida il cliente,
Marco

Una piccola precisazione: chi mi ha dato il disegno non è un mio cliente: non vendo i miei piccoli lavoretti, ma lavoro il legno per divertirmi, nei ritagli di tempo, solo quando ne ho voglia, pensando a coloro che me lo hanno insegnato (con passione, stima, disinteresse per il denaro) e, non ultimo, per vedere felice la persona a cui lo regalo.
Il disegno me lo ha fornito il Maestro di un corso intaglio, per stimolarmi a migliorare, ma lui è del Nord e non avevo suoi recapiti (eravamo rimasti per un probabile nuovo incontro la prossima estate). Proprio stasera, però, forse ho trovato il modo per ricontattarlo.... speriamo bene....



Se il lavoro invece è per te guarderei solo se così ti piace o no e mi regoleri di conseguenza. Comunque il provare a "tappare" uno o due fori potrebbe essere anche un'esperienza che potrebbe magari servirti un domani su un lavoro più impegnativo.


Il mio parere sul da farsi già l'ho scritto ma, pensavo fosse costruttivo confrontarlo con i pareri di tanti Maestri di questo sito di cui ho piena fiducia.
Felice

Eltornidor
30-11-2009, 21.10.42
Una piccola precisazione: chi mi ha dato il disegno non è un mio cliente: non vendo i miei piccoli lavoretti, ma lavoro il legno per divertirmi, nei ritagli di tempo, solo quando ne ho voglia, pensando a coloro che me lo hanno insegnato (con passione, stima, disinteresse per il denaro) e, non ultimo, per vedere felice la persona a cui lo regalo.
Il disegno me lo ha fornito il Maestro di un corso intaglio, per stimolarmi a migliorare, ma lui è del Nord e non avevo suoi recapiti (eravamo rimasti per un probabile nuovo incontro la prossima estate). Proprio stasera, però, forse ho trovato il modo per ricontattarlo.... speriamo bene....




Il mio parere sul da farsi già l'ho scritto ma, pensavo fosse costruttivo confrontarlo con i pareri di tanti Maestri di questo sito di cui ho piena fiducia.
Felice
Purtroppo io non intaglio e quindi non potrei darti un parere adeguato,
meglio consigliarsi col tuo maestro o con qualche intagliatore del forum,
ciao
Marco

Paolo
01-12-2009, 08.04.13
Ma era un tarlo o una talpa ? :ahah
Non sono certo un maestro, ma ti dico la mia opinione, ribadendo comunque la soggettività della scelta. Io buchi così grossi cercherei di chiuderli e mi pare che l'unica soluzione sia quella che hai scelto; non l'ho mai provato e ti consiglierei sei hai un ritaglio dello stesso legno di provare a farci un buco e poi di chiuderlo per vedere il risultato.

Toto
01-12-2009, 08.39.31
Felice, io sono l'ultima persona che possa dare consigli in questa arte o dirti cosa è meglio fare, ma, se fosse il mio, lo lascerei così.
Il legno è vivo e come tutte le cose vive puo' avere piccole ferite o malformazioni, come gli esseri umani, non si valutano per l'aspetto fisico ma per le qualità che hanno . Quello che conta in quell'intaglio non è la base che valuto, ma, il lavoro che hai fatto.
Complimenti per l'esecuzione, vedo i tratti molto puliti.