PDA

Visualizza versione completa : Il Mio Primo Legno



abriga66
09-01-2010, 16.32.48
:hurra
Questo è in tutti i sensi il mio primo legno intagliato, fatevi sotto con i vostri giudizi, dopo due mezzi sabati di lavoro eccomi quì, sono orgogliosissimo di aver raggiunto il mio primo traguardo insieme a tutti voi ed ai vostri prezziosissimi consigli.
:ride
Naturalmente voglio le vostre opinioni..............

Un saluto a tutti........ Attilio

Toto
09-01-2010, 17.09.35
Bravo Attilio, non sono certo io a poter consigliare e criticare il tuo lavoro, dico solo che per essere il primo intaglio non c'è male, sicuramente il prossimo lo curerai piu nei parlicolari rendendo più netti e armoniosi i contorni, ma, questo viene con l'esperienza e i consigli che riceverai dalle persone giuste.

Complimenti!!

abriga66
09-01-2010, 17.21.54
:Ok
Grazie mille Toto, mi incoraggi tantissimo ad andare avanti, ho già pronto il secondo lavoro, una tavola circolare da poter usare anche come tagliere del diametro di 40 cm.
credo che mi diletterò sicuramente di più........:grrr

53ZAC
09-01-2010, 20.03.00
Premetto che non ne capisco di intaglio.
Forse il tipo di legno non è il più adatto ma il risultato mi sembra assolutamente promettente.

Ciao

Eltornidor
09-01-2010, 21.00.01
Anch'io di intaglio non ne capisco granchè, ma come inizio mi piace,

per il legno quoto Zac, forse uno più adatto all'intaglio...

Marco

renzo
09-01-2010, 21.29.19
Bravo bell'inizio!!!:bra

Ti volevo chiedere che legno hai usato e che tipo di finitura?

Per il resto ancora bravo!!!

woodhobby58
09-01-2010, 21.52.15
Ciao Attilio, tecnicamente sono impreparato per esprimere un giudizio, però il tuo intaglio mi è gradevole e poi :bra per essere alla tua prima produzione. Sai, sto pensando che se realizzi un mobile e gli piazzi questi motivi "liberty" sarebbe un successone. Ancora complimenti," vicino di casa":Ok

vula
09-01-2010, 23.55.36
ciao mi unisco al coro dei non esperti , pero' vorrei saper fare lavori dei lavori del genere, complimenti

Paolo
10-01-2010, 11.48.33
Visto che i complimenti te li hanno fatti gli altri, io ti faccio un pò di critiche :ahah:ahah
A parte gli scherzi:
vedo che hai poi seguito il tutorial che ti avevo mandato. Come primo approccio non è niente male, però:
- il legno non è adatto, cosa hai usato? abete? anche se sono solo prove cerca di procurarti un legno adatto, proprio perchè stai imparando è importante non aggiungere difficoltà dovute al tipo di legno, quando sarai bravo potrai cimentarti con successo anche su legni ostici come questo, ma per iniziare evitali.
- cerca di essere più preciso, per le linee dritte usa un righello, per quelle curve...........cambia legno!!
- Ti sei fermato troppo presto, poco dopo la sgrossatura. riprendi una sgorbia poco curva come una 3 e passala quasi piatta sul legno; deve lavorare quasi come una pialla, rimuovendo le creste lasciate tra una sgorbiata e l'altra, finchè le superficie è molto più liscia. Alla fine si vedranno ancora i segni delle sgorbie (è questo è giusto), ma non così grezzi come ora.
- Non usare mordenti o colori, sopratutto su legni di questo tipo: vedi che il colore è stato assorbito in maniera diversa a seonda del tipo di vena e di come sono state tagliate dalle sgorbie, peggiorando l'aspetto del lavoro.

Dopo tutte queste osservazioni, ci tengo comunque a ripetere che sei stato molto bravo a fare questo senza l'aiuto di un maestro. Continua e vedrai che migliorerai rapidamente.

Se accetti un ultimo consiglio, prova a rifare lo stesso disegno su un legno più adatto e seguendo quanto detto sopra...vedrai la differenza.

Ciao

abriga66
10-01-2010, 12.17.04
:INCH
Grazie mille davvero a tutti, e avete ragione perchè il legno è un abete e per niente facile al tipo di lavorazione, mi procurerò un legno adeguato, ma di certo non mi avete scoraggiato................. anzi :hurra

mi raccomando non abbandonatemi quì aspetto sempre vostri consigli in tutto e per tutto.........

grazie ancora ........
_____________________
Attilio

Stefano54
10-01-2010, 13.25.16
Da incompetente quale sono, mi sembra un inizio molto promettente e come dice
Paolo, prova a rifarlo con un legno più adatto all'intaglio e sicuramente vedrai
una enorme differenza! :Ok :bra

ninni49
10-01-2010, 14.05.03
In considerazione del fatto che non hai avuto nessun insegnamento diretto, reputo il lavoro, un buon inizio. Sembrerà strano ma a me piace il "rustico".
Comunque, per il momento consiglierei di lasciar perdere l'abete e provare, come dice il maestro Paolo, un altro legno. Prenderei in considerazione il tiglio.
(parere personalissimo)
Considero il tuo lavoro piacevole.
Se non demordi avrai grandi soddisfazioni.
Pensa che io, ancor meno che alla tua età, quando toccavo il legno provavo un senso di repulsione...
quanto tempo sprecato:piange

abriga66
10-01-2010, 14.58.25
:grrr
e se non trovo il tiglio?????? :piange
da queste parti forse avrei difficolta a recuperarlo, datemi ancora qualche altra legnoso consiglio
:ohh
____________________
Attilio

ninni49
10-01-2010, 20.20.03
:grrr
e se non trovo il tiglio?????? :piange
da queste parti forse avrei difficolta a recuperarlo, datemi ancora qualche altra legnoso consiglio
:ohh
____________________
Attilio

Pino cembro; tiglio; acero; castagno e noce...ma ve ne sono tantissimi altri
Il pino cembro ed il tiglio sono tra i più "facili" da lavorare.
Comunque credo che anche dove tu vivi esistano rivendite di legname e sicuramente avranno anche il tiglio. Dico io...lo troviamo quì in Sardegna, vuoi che non ci sia da te?
Puoi provare anche il tulipie, lo hanno consigliato pure a me ma ancora non ho avuto modo di provarlo. Io uso molto il castagno.
:Ok

Paolo
11-01-2010, 08.52.54
Pino cembro (cirmolo) e tiglio sono i più facili per i principianti, poi il noce che è decisamente più duro ma con una grana regolare e non scheggia.
Penso che dalle tue parti sia impossibile trovare il cirmolo ma per tiglio e noce cercando dai rivenditori di legname non dovresti avere problemi.

mastrogiorgio
11-01-2010, 15.04.32
be come primo lavoro è buono ...
oltre hai sempre buoni consigli di paolo io aggiungerei:
1) attento all'andamento della fibra del legno (anche i nodi hanno un direzione)
2) le sgorbie tagliano da entrambi i lati aprofittane. Ho come la senzazione che le hai sfruttate poco
3) importantissimo: impara ad affilare bene i ferri se sono poco affilati o male ci si stufa presto del gioco.
ciao
giorgio

abriga66
11-01-2010, 18.51.31
:INCH

Accolgo a braccia aperte i vostri consigli e ne farò tesoro.........
Sono quelli che mi hanno aiutato a cominciare e ad incoraggiarmi, ho notato anch'io che le sgorbie che mi avevano prestato non erano poi tanto bene affilate, ma come si dice, a caval donato .....................
Anzi ne approfitto, per ulteriore imput, STUBAI e PFEIL sono al top, altre vie di mezzo??????

Grazie ancora :Ok:Ok:Ok:Ok
________________
Attilio

ninni49
11-01-2010, 20.25.40
:INCH

...Anzi ne approfitto, per ulteriore imput, STUBAI e PFEIL sono al top, altre vie di mezzo?...

________________
Attilio

Per me non ve ne sono! O sei "IN" o sei "OUT":ahah

abriga66
12-01-2010, 08.46.07
..E :NO
Preferisco sicuramente "IN" :Ok
Anche perchè "Dicesi" chi spende bene spende meglio!!!!!!!!

.........Attilio