Pagina 3 di 12 PrimoPrimo 12345 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 21 fino 30 di 117

Discussione: impregnante fatto in casa

  1. #21
    Data registrazione
    01-12-2010
    Residenza
    Napoli
    Età
    58
    Messaggi
    410

    Predefinito

    Grazie Vito.

    Le tue parole mi hanno riportato indietro ai tempi dell'ITIS quando la prof. di Chimica ci diceva che la chimica dei prodotti commerciali era molto più basata sulla sofisticazione che sulla tutela della salute. Si bada in effetti più agli effetti cosmetici che sostanziali.

    Sono passati più di 30 anni e tanti prodotti sono stati banditi dalla circolazione poichè ritenuti cancerogeni e dannosi per l'uomo.

    Si parla tanto di lotta al cancro ed è giusto, ma sarebbe ancora più giusto partire dalle cause che lo originano.

    Quest'estate mescolerò 1,5 liti di gasolio con 0,5 litri di olio gallo a tripla cottura e darò una bella rinfrescata alla casetta in pino Norvegese:

    Di nuovo grazie.
    Peppe

    PS: anni fa prima di conoscere il truciolo interpellai un tecnico della famosa casa VELLECA per consigli sugli impregnanti. Mi disse che il legno deve essere colorato solo la prima volta, mentre ogni 2-3 anni, a seconda dell'esposizione, è sufficiente una passata di impregnante trasparente per ripristinare la protezione superficiale evitando così di far scurire il legno con tinture successive. Bene, gasolio e olio fanno proprio allo scopo !!
    Immagini allegate Immagini allegate
    Ultima modifica di giusrusso : 05-06-2011 alle ore 18.36.20

  2. #22
    Data registrazione
    01-12-2010
    Residenza
    Napoli
    Età
    58
    Messaggi
    410

    Predefinito

    Ho provato il gasolio + OLIO di lino gallo cotto al 30% sul ripostiglio esterno ottenendo un bellissimo effetto cera.

    Ho notato che per effetto del colorante che mettono nel gasolio ed il colore naturale dell'oilo, questo trattamento dona al legno un piacevole colore nel paglierino che nel mio caso va benissimo.

    Alla prossima proverò anche mescolando un pò di colore.

    Ciao Peppe.

    PS: Per ottenere il trasparente al 100% cosa si può usare ?
    Ultima modifica di giusrusso : 12-06-2011 alle ore 08.43.38

  3. #23
    Data registrazione
    25-02-2009
    Residenza
    roana vi
    Età
    49
    Messaggi
    3,171

    Predefinito

    Petrolio bianco............il gasolio è sempre colorato........................2° me però l'olio di lino è meglio crudo che cotto, penetra di più nel legno.
    Anche un chiodo ha una testa,però non ci ragiona.....come tanta gente !
    -------------------------------
    Massimo​

  4. #24
    Data registrazione
    01-12-2010
    Residenza
    Napoli
    Età
    58
    Messaggi
    410

    Predefinito

    L'olio di lino crudo si trova sempre nei colorifici ?
    Qual'è il suo normale impiego ?
    A questo punto andrebbe bene anche quello di semi per alimenti ?
    Io ho usato questo.
    Immagini allegate Immagini allegate
    Ultima modifica di giusrusso : 12-06-2011 alle ore 16.38.22

  5. #25
    Data registrazione
    25-02-2009
    Residenza
    roana vi
    Età
    49
    Messaggi
    3,171

    Predefinito

    Anzichè cotto c'è scritto crudo..............più lento a seccare ma con maggior durezza finale, normalmente usato per i colori ad olio.........sì, si trova normalmente in giro.
    Anche un chiodo ha una testa,però non ci ragiona.....come tanta gente !
    -------------------------------
    Massimo​

  6. #26
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    Età
    61
    Messaggi
    2,908

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da anto_pappa Visualizza messaggio
    Concordo per sostenere quanto scritto da DM...tutto si può fare nella vita (poi ognuno si assuma le sue responsabilità). Però qui evitiamole certe cose.
    Rimanendo alla ricetta di Vito:
    non credo ci sia niente di più inquinante dell'usare gli stessi prodotti in fasi successive :
    se passo lo smalto e poi il lucido sul legno non inquino meno che se li diluisco nel gasolio e poi li passo insieme....
    Sull'olio esausto potrebbe esserci del dubbio, ma quanto ne viene bruciato dai motori e disperso nell'aria...?
    quello almeno rimane nel legno per 20 anni, e poi bruciato con il legno alla fine forse, ma quando ormai è ritornato allo stato in cui era all'inizio...
    Credo abbia ragione Vito sono le concentrazioni il problema....
    Non è la goccia d'olio che inquina ma i fusti svuotati nelle discariche abusive o in mare....
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  7. #27
    Data registrazione
    28-10-2008
    Residenza
    Botrugno - Lecce
    Età
    60
    Messaggi
    1,240

    Predefinito

    Si trova tranquillamente nei colorifici, io lo uso in accoppiata con il kerosena come antitarlo
    Aldo


  8. #28
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    Età
    61
    Messaggi
    2,908

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da om-aldo Visualizza messaggio
    Si trova tranquillamente nei colorifici, io lo uso in accoppiata con il kerosena come antitarlo
    Scusa, sto usando il kerosene su una staccionata in paletti di castagno....
    quindi unire l'olio di lino cotto ha proprietà antitarlo?
    vale la pena aggiungerlo nel mio caso?

    Luigi
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  9. #29
    Data registrazione
    25-02-2009
    Residenza
    roana vi
    Età
    49
    Messaggi
    3,171

    Predefinito

    Rapporto 1/1 ...................il kerosene è forse il migliore antitarlo........e l'olio lo trasporta in profondità............nelle soffitte devi vedere come i travi se lo ciucciano.
    Anche un chiodo ha una testa,però non ci ragiona.....come tanta gente !
    -------------------------------
    Massimo​

  10. #30
    Data registrazione
    28-10-2008
    Residenza
    Botrugno - Lecce
    Età
    60
    Messaggi
    1,240

    Predefinito

    Vai tranquillo Luigi io lo uso da anni ormai e di tarli non se ne vedono più. Li ho asfissiati/avvelenati
    tutti
    Aldo


Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •