Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 11 fino 20 di 24

Discussione: Staccionata per il gatto

  1. #11
    Data registrazione
    12-06-2009
    Residenza
    COSENZA
    Età
    61
    Messaggi
    2,057

    Predefinito

    farai una bella inaugurazione!
    ma sempre e solo a quello pensi pasquà

  2. #12
    Data registrazione
    01-12-2010
    Residenza
    Napoli
    Età
    60
    Messaggi
    409

    Predefinito

    Cari amici,
    premesso di essere consapevole della mediocricità del lavoro (e sono stato anche buono),

    quando faremo l'inaugurazione l'invito sarà esteso a tutti gli amici del truciolo.
    Inoltre, legno per legno, c'è qualcuno che è bravo con le pizze a forno cotte a legna,
    ci sarebbe anche quello. Ovviamente rinfrescate da un buon vinello fatto in casa.

    Caro Salvatore, per quanto concerne il garage, purtroppo quest'inverno "me so beccato" la bronchite a causa di finestre che creano corrente d'aria fredda.
    Alla fine delle fiere la logistica della mia tana è distribuita nel seguente modo:

    1) Studio (elettronica e altro): tutti i lavori silenziosi e che non richiedono macchine ingombranti;
    2) Balcone dello studio: tempo permettendo, lavorazioni che richiedono elettroutensili a mano e materiali ingombranti in orari consentiti (vedi seguito);
    3) Garage: utilizzo di macchine utensili (alias cineserie) ingombranti;
    4) Terrazzo: lavori rumorosi svolti con elettroutensili al mattino prima delle 9-9.30

    Insomma è proprio una tana itinerante.

    Ciao Peppe

  3. #13
    Data registrazione
    22-11-2010
    Residenza
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    562

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da giusrusso Visualizza messaggio
    ............................Inoltre, legno per legno, c'è qualcuno che è bravo con le pizze a forno cotte a legna,
    ci sarebbe anche quello.

    Ciao Peppe
    Bravissimo Pe'....non ti accorgi nemmeno di dove ho mangiato, aspiro anche le briciole

    Speriamo di trovare dei pizzaioli degni del calibro degli invitati.

    Ciao
    Salvatore

  4. #14
    Data registrazione
    01-12-2010
    Residenza
    Napoli
    Età
    60
    Messaggi
    409

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Salvatore63 Visualizza messaggio
    Speriamo di trovare dei pizzaioli degni del calibro degli invitati.

    Ciao
    Salvatore
    Dobbiamo cercare solo nella provincia di Napoli e Salerno ?

    Vabbè se possono fà anche piadine ed infornate de porchetta (d'Ariccia).

    Ovviamente prima del vinello avrò il piacere di essere allivo di un pò di scuola di falegnameria con uso di cineserie....

    Ciao Peppe
    Ultima modifica di giusrusso : 17-05-2011 alle ore 13.09.40

  5. #15
    Data registrazione
    22-11-2010
    Residenza
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    562

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da giusrusso Visualizza messaggio

    Ovviamente prima del vinello avrò il piacere di essere allivo di un pò di scuola di falegnameria con uso di cineserie....

    Ciao Peppe
    Eh si..farlo dopo sarebbe moooolto rischioso, e non sapremmo più indicare quante "dita" di vino abbiam bevuto
    Superquota per la porchetta..

    Ciao
    Salvatore

  6. #16
    Data registrazione
    01-12-2010
    Residenza
    Napoli
    Età
    60
    Messaggi
    409

    Predefinito

    A finale qualche domandina su problemi nati durante la costruzione c'è l'avrei.

    Perchè nei punti in cui ho piallato dopo la verniciatura si nota una forte componente di contrasto ?
    E' come se ci fosse un effetto "bruciatura".
    Ho alzato il pelo del legno ?
    Prima di passare l'impregnante non si notava.

    La piallata è stata effettuata facendo uso della piallatrice elettrica rivolta pancia in alto (vedi figura) e facendo scorrere i listelli di legno a mano in modo da fare leggermente pressione in corrispodenza del rullo con la lama.

    In cosa ho sbagliato ?

    1000 Grazie Ciao Peppe
    Ultima modifica di giusrusso : 17-05-2011 alle ore 19.15.13

  7. #17
    Data registrazione
    22-11-2010
    Residenza
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    562

    Predefinito

    Credo non sia stato tu a sbagliare, bensi' la piallatrice che ha probabilmente lame di scarsa qualità e fatigando nella piallatura scalda il legno, ma potrei sbagliarmi.

    Ciao
    Salvatore

  8. #18
    Data registrazione
    23-12-2007
    Residenza
    Scafati (SA)
    Età
    59
    Messaggi
    8,471

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da cosimocs Visualizza messaggio
    ma sempre e solo a quello pensi pasquà
    E che c'è di male?
    Ciao
    Pasquale
    Molto spesso è salutare e distensivo provarci si spera quanto prima riuscirci, grazie a questo forum!

  9. #19
    Data registrazione
    08-03-2011
    Residenza
    catania
    Età
    71
    Messaggi
    103

    Thumbs up

    Complimenti per il gattone
    ed anche
    per il lavoro.
    Forse si poteva fare meglio, dicono ........., però a me, l'effetto finale di sobrietà e decoro sembra essere stato assicurato.
    Salvo scrive da Catania

  10. #20
    Data registrazione
    13-04-2010
    Residenza
    ladispoli roma - da Licodia Eubea (CT)
    Età
    68
    Messaggi
    1,241

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da albe79 Visualizza messaggio
    Ciao Peppe, ti ringrazio per lo spunto.....a mia moglie è piaciuta l'idea e credo che a breve te la copierò.
    Abbiamo lo stesso tuo problema....ma al contrario....dobbiamo bloccare le incursioni del gatto di mia suocera che viene a dormire nei nostri vasi.....e siccome pesa 8 kg. non è piacevole per i nostri fiori.
    Logicamente visto il peso dovrò rinforzarlo, ma credo che riusciremo a fargli cambiare idea...
    Avevo il tuo stesso problema,ho risolto piantando nella terra delle stecche di legno,le ho tenute qualche mese e nel frattempo la gatta ha trovato un altro posto da distruggere.....

    Citazione Originalmente inviato da giusrusso Visualizza messaggio
    A finale qualche domandina su problemi nati durante la costruzione c'è l'avrei.

    Perchè nei punti in cui ho piallato dopo la verniciatura si nota una forte componente di contrasto ?
    E' come se ci fosse un effetto "bruciatura".
    Ho alzato il pelo del legno ?
    Prima di passare l'impregnante non si notava.

    La piallata è stata effettuata facendo uso della piallatrice elettrica rivolta pancia in alto (vedi figura) e facendo scorrere i listelli di legno a mano in modo da fare leggermente pressione in corrispodenza del rullo con la lama.

    In cosa ho sbagliato ?

    1000 Grazie Ciao Peppe
    Ciao Peppe,non penso che tu abbia fatto errori nella piallatura,potresti aver messo il pialletto al contrario,ma mi sembra difficile e te ne saresti accorto,però non hai parlato di levigatura,quindi penso che l'"errore"è stato lì,specialmente con l'abete che di pelo ne alza quanto ne vuoi.Di solito levigo dopo la pialla,passo una spugna imbevuta d'acqua e quando si asciuga levigo di nuovo e poi tinta,turapori e finitura,penso che se si usa un impregnante all'acqua,questo può contribuire ad alzare ulteriore pelo,quindi ci vogliono più mani intervallate da levigatura(attenzione alle colature,foto 3-13-15)

    Pino
    Pino

    Il fatto che nessuno ti capisca,non fa di te un genio!

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •