Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 11 fino 20 di 42

Discussione: Restauro Traforo Vintage

  1. #11
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    59
    Messaggi
    7,433

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da albe79 Visualizza messaggio
    mmmmm......mi pare già di vederlo ultimato .....bello tirato a lucido e "vestito" di nuovo.....
    sarà sicuramente un ennesimo ottimo restauro!!!

    Mio malgrado devo ammettere che sono totalmente digiuno sull'argomento,

    Tuttavia per il discorso dei morsetti delle lame, secondo me l'ideale sarebbe riuscire a riprodurre un morsetto tipo questo
    Allegato 43376
    che è semplice e mi pare di aver capito che è il morsetto che monta un traforo Hegner.....e con questo sistema a pinza monteresti le lame fini, quelle senza i perni agli estremi....così riusciresti ad infilarle anche in fori di 1 mm.

    Aspettiamo comunque il parere di chi il traforo ce l'ha.....
    Grazie Alberto, si anch'io penso che il sistema a sandwic sia molto affidabile e poi soprattutto poco ingombrante ed anzi nella fattispecie del mio trapano quel foro rotondo dell'Egner si dovrebbe fare quadro e forse questo contribuirebbe ad impedire la rotazione della lama.

    Citazione Originalmente inviato da artifer Visualizza messaggio
    ...mi piacerebbe sapere dove'è la tua zona di pesca Woodhobby.......
    Art, oltre ai tradizionali siti di annunci, solitamente con chiunque io parli, faccio riferimento a questo mio interesse e spesso mi vengono date delle idicazioni di dove posso trovare qualcosa e poi ho anche degli "angioletti" che mi avvertono non appena vedono qualcosa di mio interesse, tutto quì!
    Ma naturalmente lo stesso faccio io con loro. E poi magari un pò di culo non guasta....
    FRANCO

  2. #12
    Data registrazione
    19-10-2010
    Residenza
    Mazara del Vallo TP
    Età
    50
    Messaggi
    1,791

    Predefinito

    Franco, a parte farti i complimenti per l'ottimo fiuto che hai per il vintage, a parte dirti che come al solito hai un gran c@@o, a parte dirti che come al solito verrà fuori un capolavoro di restauro, mi preme dirti una cosa: cosa cacchio te ne fai di un traforo??? Non pensi sia meglio far felice un amico siciliano che saprebbe sfruttarlo al meglio??
    Vincenzo Giacalone

    «La logica ti può portare da A a B.
    L’immaginazione invece ti può portare ovunque.»

    Albert Einstein

  3. #13
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    59
    Messaggi
    7,433

    Predefinito

    Grazie anche a te Vincè e grazie pubblicamente a tutti quelli che mi hanno scritto o telefonato ed a tutti i visitatori che come vedo siete in tanti.
    Allora amici, giusto qualche foto del proseguimento del maquillage, naturalmente ho anche smontato il motore per verificare lo stato dell'avvolgimento e quello dei cuscinetti ed infatti uno dei due, quello aperto ha avuto bisogno di un bagno e del nuovo grasso.
    Ho appreso stasera in privato da MastroPeppe che in effetti può proprio trattarsi di un "Castellani" in quanto lui conosceva questa produzione che pare sia cessata o assorbita da altra azienda negli anni '60, comunque se sapete qualcosa anche voi, io sono quì.
    Con la scusa ho anche messo mano al suo banchetto e sotto quintali di vernici, ho trovato dell'abete, del douglas forse e del castagno ben stagionati e conservati.
    Sono già alla fase di assemblaggio e finitura e conto di terminare molto presto.
    Voglio però mostrarvi anche il particolare della lama con i suoi attacchi, chissà se qualcuno di voi possiede qualcosa di simile?
    Grazie semper!DSCF1380.jpgDSCF1382.jpgDSCF1379.jpgDSCF1326.jpgDSCF1369.jpgDSCF1325.jpgDSCF1384.jpgDSCF1375.jpg
    FRANCO

  4. #14
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    60
    Messaggi
    20,117

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da vinceg Visualizza messaggio
    ....... Non pensi sia meglio far felice un amico siciliano che saprebbe sfruttarlo al meglio??
    Franco, sicuramente Vincenzo si riferiva a me Grazie Vincè
    Ciao Toto.

  5. #15
    Data registrazione
    19-10-2010
    Residenza
    Mazara del Vallo TP
    Età
    50
    Messaggi
    1,791

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Toto Visualizza messaggio
    Franco, sicuramente Vincenzo si riferiva a me Grazie Vincè
    Tu non sei più siciliano!!
    Vincenzo Giacalone

    «La logica ti può portare da A a B.
    L’immaginazione invece ti può portare ovunque.»

    Albert Einstein

  6. #16
    Data registrazione
    28-10-2008
    Residenza
    Botrugno - Lecce
    Età
    60
    Messaggi
    1,238

    Predefinito

    Ma tu guarda il caso.......lui non lo sapeva e il postino ha suonato due volte. Franco e basta!!!!! Comunque per mettere pace in famiglia io e qualcun altro siamo disposti a fare l sacrificio e venire la da te così ti alleggerisci di un po di ghisa inutile.

    A parte gli scherzi bell'attrezzo.
    Aldo


  7. #17
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    59
    Messaggi
    7,433

    Predefinito

    Bene ragazzi, diciamo che per il momento ho risolto la mancanza del secondo morsetto della lama autocostruendomi il gemello sullo stesso principio usato nelle macchine da cucire. Mi è venuto in mente di sfruttare allo scopo uno di quei registri che regolano il saliscendi delle pilette dei sanitari. Ho prima ampliato il foro con il trapano a velocità bassissima e poi l'ho più o meno squadrato con una limetta piatta da ferro.
    Devo dire che il suo lavoro lo fa egregiamente, sembra avere abbastanza tenuta, ma appena rimonto la parte elettrica ve lo saprò dire con più certezza.
    Ho anche sostituito quel gancio ingombrante ed antiestetico dell'altro morsetto con un piccolo grano. DSCF1427.jpgDSCF1429.jpgDSCF1426.jpgDSCF1432.jpgDSCF1424.jpgDSCF1437.jpgDSCF1428.jpg
    Una richiesta: vorrei montare un interruttore trifase rotativo vintage ma al momento non ne trovo, non è che qualcuno di voi può fornirmelo? Pagandolo naturalmente!!!
    Grazie.
    FRANCO

  8. #18
    Data registrazione
    11-01-2010
    Residenza
    Caresana (VC)
    Età
    38
    Messaggi
    2,925

    Predefinito

    A bella questa......
    per spostare le tue amiche ghisone usi degli skateboard ciulati a qualche ragazzino di Lamezia........
    ora scopriamo che per far funzionare il traforo hai manomesso il cesso di qualcuno.......

    Non oso immaginare cosa ti inventerai per sto benedetto interruttore......

    PS: ho provato a cercare qualcosa per l'interruttore, ma trifase non ho trovato nulla.
    l'ideale sarebbe trovare un reostato a pedale, come quello delle macchine da cucire....non trovi?
    Alberto

    o la va, o la spacco...

  9. #19
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    59
    Messaggi
    7,433

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da albe79 Visualizza messaggio
    A bella questa......
    per spostare le tue amiche ghisone usi degli skateboard ciulati a qualche ragazzino di Lamezia........
    ora scopriamo che per far funzionare il traforo hai manomesso il cesso di qualcuno.......

    Non oso immaginare cosa ti inventerai per sto benedetto interruttore......

    PS: ho provato a cercare qualcosa per l'interruttore, ma trifase non ho trovato nulla.
    l'ideale sarebbe trovare un reostato a pedale, come quello delle macchine da cucire....non trovi?
    Lo dico sempre, non c'è più religione, non c'è più rispetto, guarda un pò come un giovane restauratore deve prendere per i fondelli un vecchio recuperatore di macchine arruginite.
    Albertì, al comando al pedale, ma solo come start- stop e non come regolatore di velocità ci avevo pensato anch'io, ed avrei anche letto che non riuscendolo a repire, pare che la sua costruzione non sia complicata, certo ad opera di un elettrotecnico, ma mantenendo comunque il suo interruttore rotativo. L'unica perplessità rimane che si tratta di un motore trifase. C'è qualcuno sul forum che può darmi qualche dritta???
    Vi informo comunque che il restauro anche se a rilento procede con la creazione ed applicazione sul collo di una targhetta in ottone che di sicuro all'origine c'era, e con la verniciatura, ora mi sto dedicando alla parte elettrica lasciando provvisoriamente quell'interruttore adattato in attese magari di vostre notizie.
    Spero di poterlo terminare nel giro di max 2 giorni ancora.
    FRANCO

  10. #20
    Data registrazione
    28-10-2008
    Residenza
    Botrugno - Lecce
    Età
    60
    Messaggi
    1,238

    Predefinito

    Mi son perso qualcosa??? manca un'inerruttore o vuoi applicare un pedale???
    Aldo


Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •