Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 11 fino 20 di 25

Discussione: Sorpresa!

  1. #11
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    59
    Messaggi
    7,499

    Predefinito

    Ed eccomi amici dopo questa allegra pausa con altri scatti della sorpresona del caro Alberto, più la guardo e più mi piace e smontandola mi convinco sempre più che le cose oggi invece le costruiscono apposta per rompersi dopo un pò e per rompere i coyones alla gente.
    Ragazzi non era proprio mia intenzione smontarla con tante altre cose da fare, ma come sapete davanti a queste "Signore" mi prende un'irrefrenabile impulso di spogliarle e metterci...mano!
    Levigatrice verticale appena arrivata e smontata:

    DSCF5311.jpgDSCF5329.jpgDSCF5328.jpgDSCF5325.jpgDSCF5318.jpgDSCF5316.jpgDSCF5315.jpgDSCF5314.jpgDSCF5313.jpgDSCF5312.jpgDSCF5299.jpgDSCF5296.jpgDSCF5295.jpgDSCF5301.jpgDSCF5302.jpgDSCF5306.jpgDSCF5309.jpgDSCF5310.jpgDSCF5330.jpg

    Levigatrice riassemblata:
    Interventi: una buona pulizia e sgrassatura, eliminazione della ruggine di superfice, controllo della parte elettrica e scambio di fase sulla morsettiera, riverniciatura avorio del carter e fondo antiruggine e nuova verniciatura avorio anche al carter della ventola motore ed a quello della morsettiera e qualche ritocchino vario. Poco quindi in quanto la macchina si presentava in ottimo stato ed acceso il suo motore trifase da 2CV a 2800 g/m è una melodia ed al momento assenza completa di qualsiasi rumore o vibrazione. In settimana ordinerò i nastri vetrati con diversa grana e vi dirò come si comporta. Tutti e tre i rulli, sia quello motore che i due folli sono registrabili. L'alluminio di cui è composta è molto spesso, infatti la macchina pesa oltre 50 KG!!!!!! Grazie Albertììììììììì!!!! E grazie a tutti voi amici!

    DSCF5332.jpgDSCF5358.jpgDSCF5359.jpgDSCF5361.jpgDSCF5362.jpgDSCF5363.jpgDSCF5364.jpgDSCF5367.jpgDSCF5368.jpg
    FRANCO

  2. #12
    Data registrazione
    19-01-2011
    Residenza
    roma
    Età
    50
    Messaggi
    1,172

    Predefinito

    fermateloooooooooooooo!!!!! Ma ti rendi conto che se tutti fossimo come te i cinesi sarebbero costretti ad emigrare in Germania? ti rendi conto che se le cose fossero progettate per durare non saremmo costretti a cambiare gli elettrodomestici dopo la scadenza della garanzia? Ci sono aziende che chiudono perchè non riescono a scendere sotto certi standard di qualità e sicurezza! Ti prego fallo per i poveri speculatori che ingrassano in Italia, le cose che non funzionano buttale!

    Naturalmente faccio come Pulcinella, che bello un giorno poter trovare in commercio le cose di qualità a prezzi ragionevoli. Invece, rimaniamo a bocca aperta quando su web vediamo le tane inglesi e americane.

    Sfogo a parte, Franco è una garanzia, una sicurezza, una certezza! E, secondo me, riuscirebbe a restaurare anche mia suocera!

  3. #13
    Data registrazione
    06-11-2013
    Residenza
    roma
    Età
    54
    Messaggi
    381

    Predefinito

    Peccato non trovo la faccina giusta... uso questa che però non rende merito non rimane che inchinarsi di fronte ad un'opera di recupero come questa !! semplicemente stupenda, complimenti

    una domanda: uitlizzi l'elettrolisi per togliere la ruggine in maniera cosi perfetta ?

  4. #14
    Data registrazione
    11-01-2010
    Residenza
    Caresana (VC)
    Età
    38
    Messaggi
    2,926

    Predefinito

    Beh che dire, si intona alla perfezione con la splendida Sicar!!
    ora non ti resta che dotarla del nastro e di una degna "dimora"....
    Spero proprio che ti possa tornare utile!!

    PS: ma che cavolo hai fatto sull'ago del goniometro?
    è un fotoritocco?
    hai riportato lo stemma della "Ciclone"....come cavolo hai fatto? c'era un adesivo da qualche parte che hai staccato?



    Citazione Originalmente inviato da dreadknight Visualizza messaggio
    una domanda: uitlizzi l'elettrolisi per togliere la ruggine in maniera cosi perfetta ?
    No Adriano, il nostro Franco usa una lozione che si chiama "olio di gomito"....con l'aiuto di una spazzola metallica montata sul frullino oppure sulla mola...
    Alberto

    o la va, o la spacco...

  5. #15
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    59
    Messaggi
    7,499

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da ale3568 Visualizza messaggio
    fermateloooooooooooooo!!!!! Ma ti rendi conto che se tutti fossimo come te i cinesi sarebbero costretti ad emigrare in Germania? ti rendi conto che se le cose fossero progettate per durare non saremmo costretti a cambiare gli elettrodomestici dopo la scadenza della garanzia? Ci sono aziende che chiudono perchè non riescono a scendere sotto certi standard di qualità e sicurezza! Ti prego fallo per i poveri speculatori che ingrassano in Italia, le cose che non funzionano buttale!

    Naturalmente faccio come Pulcinella, che bello un giorno poter trovare in commercio le cose di qualità a prezzi ragionevoli. Invece, rimaniamo a bocca aperta quando su web vediamo le tane inglesi e americane.

    Sfogo a parte, Franco è una garanzia, una sicurezza, una certezza! E, secondo me, riuscirebbe a restaurare anche mia suocera!
    Ale, anche tu come tanti altri su questo forum siete troppo buoni nei miei confronti, ti assicuro che non è niente di straordinario, peò c'è tanta passione e non mi stancherei mai di restaurare, pensa che contemporaneamente sto facendo tre restauri lignei ma non lo dico per vantarmi ma solo per ribadire che è importante fare le cose con passione.

    Citazione Originalmente inviato da dreadknight Visualizza messaggio
    Peccato non trovo la faccina giusta... uso questa che però non rende merito non rimane che inchinarsi di fronte ad un'opera di recupero come questa !! semplicemente stupenda, complimenti

    una domanda: uitlizzi l'elettrolisi per togliere la ruggine in maniera cosi perfetta ?
    Troppo generoso anche tu Dread, grazie.
    Cosa essere elettrolisi?
    Vedo giù che ti ha risposto il mnattacchione.

    Citazione Originalmente inviato da albe79 Visualizza messaggio
    Beh che dire, si intona alla perfezione con la splendida Sicar!!
    ora non ti resta che dotarla del nastro e di una degna "dimora"....
    Spero proprio che ti possa tornare utile!!

    PS: ma che cavolo hai fatto sull'ago del goniometro?
    è un fotoritocco?
    hai riportato lo stemma della "Ciclone"....come cavolo hai fatto? c'era un adesivo da qualche parte che hai staccato?





    No Adriano, il nostro Franco usa una lozione che si chiama "olio di gomito"....con l'aiuto di una spazzola metallica montata sul frullino oppure sulla mola...
    Certo Albè, ora costruirò un supporto mobile apposta per lei.
    Nessun adesivo, dai, vediamo se scopri l'arcano, ti dico solamente che la mia manina ce l'ho messa comunque.....la soluzione è dietro l'angolo!!
    FRANCO

  6. #16
    Data registrazione
    23-12-2007
    Residenza
    Scafati (SA)
    Età
    57
    Messaggi
    8,129

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da ale3568 Visualizza messaggio
    fermateloooooooooooooo!!!!! Ma ti rendi conto che se tutti fossimo come te i cinesi sarebbero costretti ad emigrare in Germania? ti rendi conto che se le cose fossero progettate per durare non saremmo costretti a cambiare gli elettrodomestici dopo la scadenza della garanzia? Ci sono aziende che chiudono perchè non riescono a scendere sotto certi standard di qualità e sicurezza! Ti prego fallo per i poveri speculatori che ingrassano in Italia, le cose che non funzionano buttale!

    Naturalmente faccio come Pulcinella, che bello un giorno poter trovare in commercio le cose di qualità a prezzi ragionevoli. Invece, rimaniamo a bocca aperta quando su web vediamo le tane inglesi e americane.

    Sfogo a parte, Franco è una garanzia, una sicurezza, una certezza! E, secondo me, riuscirebbe a restaurare anche mia suocera!
    Troppo bella, grande Ale!

    Franco come sempre stai facendo una resurrezione!
    Ciao
    Pasquale
    Molto spesso è salutare e distensivo provarci si spera quanto prima riuscirci, grazie a questo forum!

  7. #17
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Monza (MB)
    Età
    35
    Messaggi
    9,346

    Predefinito

    Franco, sei spettacolare!!! Un altro restauro con i fiocchi. Ha ragione Ale, in tutto quello che ha detto!!!

    Bravissimo....non è che nient niente quell'ago lo hai girato??
    Antonino


    Youtube - Legno, che passione!

  8. #18
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    59
    Messaggi
    7,499

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Paquito Visualizza messaggio
    Troppo bella, grande Ale!

    Franco come sempre stai facendo una resurrezione!
    E tu come sempre sei presente e gentilissimo, grazie!

    Citazione Originalmente inviato da anto_pappa Visualizza messaggio
    Franco, sei spettacolare!!! Un altro restauro con i fiocchi. Ha ragione Ale, in tutto quello che ha detto!!!

    Bravissimo....non è che nient niente quell'ago lo hai girato??
    Grazie Antonino!
    , l'hai azzeccata, la soluzione era proprio.....dietro l'angolo!
    Nello smontare la lancetta per tingerla di rosso mi sono accorto della faccia a vista con il logo "Ciclope", non so perchè era montata girata, ho solo aggiunto al puntale un goccetto di rosso che mancava per renderlo più visibile.
    Hai capito Albertì?
    FRANCO

  9. #19
    Data registrazione
    06-11-2013
    Residenza
    roma
    Età
    54
    Messaggi
    381

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da woodhobby58 Visualizza messaggio
    Troppo generoso anche tu Dread, grazie.
    Cosa essere elettrolisi?
    è esattamente questo. spero possa tornare utile:
    Eliminazione elettrolitica della ruggine

    La ruggine può essere eliminata, con il minor danno possibile per il materiale, mediante un bagno elettrolitico che riduce l'ossido di ferro (cioè la ruggine) per l'azione degli ioni di idrogeno che si separano dal catodo.
    Per preparare il bagno occorre prendere acqua con pochi minerali (va bene quella piovana) a cui si aggiunge un cucchiaio colmo di soda caustica in cristalli per ogni litro di acqua. Attenzione: la soda caustica non va toccata con le mani e occorre essere molto prudenti nel maneggiarla; versare la soda nell'acqua e non l'acqua sulla soda. Usare guanti di gomma e attenti agli occhi. Attenti che bambini o animali non tocchino o bevano il liquido.
    Per la corrente va bene un carica batterie d'automobile 6/12 volt; è preferibile usare la corrente a 6 volt.
    Come recipiente si userà una qualsiasi bacinella di plastica. Per i tubi ferrosi si può usare un tubo di plastica di 10-15 cm di diametro, chiuso alla estremità inferiore con apposito tappo.
    Come anodo si userà un anello di bacchetta di ferro per cemento armato posato sul fondo del recipiente in modo che rimanda vicino alle sue pareti oppure messo a spirare che dall'alto scende verso il basso. Al pezzo che sporge dal recipiente e che serve per agganciarlo ad esso, verrà collegata la pinza con il segno + dell'alimentatore.
    A questo punto occorre sgrassare accuratamente il pezzo arrugginito. Bisogna togliere le molle che altrimenti vengono stemperate dal bagno elettrolitico.
    Fissare al pezzo l'estremità di un filo di ferro flessibile (quello delle stampelle appendiabiti va benissimo) il resto del quale verrà avvolto attorno ad un bastoncino di legno o plastica che verrà appoggiato sopra la bacinella in modo che il filo non entri in contatto con la bacchetta di ferro, facendo cortocircuito. Assicurarsi che il contatto ferro-pezzo sia buono; eventualmente eliminare manualmente un po' di ruggine.
    Il pezzo arrugginito sarà così sospeso interamente nel liquido e non dovrà toccare in alcun modo l'anodo.
    A questo punto il più è fatto: collegare la pinza dell'alimentatore con il segno + alla bacchetta di ferro (anodo) e quella con il segno - al filo di ferro (catodo). Attenzione a non sbagliare perché il risultato sarebbe alquanto disastroso (rapido aumento della ruggine e una bella bacchetta di ferro lucida!).
    Se tutto funziona si vedranno delle bollicine di idrogeno che escono dalla ruggine e delle bollicine di ossigeno che escono dalla bacchetta di ferro. Attenzione: sono gas infiammabili.
    Sia per possibile esalazioni, sia per i gas infiammabili, bisogna lasciare il recipiente all'aperto o in un locale con le finestre aperte. Il tempo minimo è di una dozzina di ore, ma si può tranquillamente esagerare e attendere anche due giorni!
    Dopo di ciò togliere la corrente ed estrarre il pezzo che sarà coperto da una specie di fango nerastro. Lavare bene in acqua corrente, aiutandosi con una spazzola. Se vi è ancora della ruggine, ricominciare da capo rinnovando il bagno (si può anche filtrare quello vecchio e pulire bene bacinella e contatti, ma non ne vale la pena).
    Il procedimento esposto elimina anche la bronzatura. Se però si lascia il pezzo molto a lungo nel bagno, dopo averlo lavato, si ottiene una bronzatura grigio-ferro.

    cit. presa dal sito earmi.it

  10. #20
    Data registrazione
    02-02-2011
    Residenza
    Portogruaro
    Età
    59
    Messaggi
    1,374

    Predefinito

    grande Francone!
    un'altra meraviglia dei tempi andati che ritorna a piena vita e buon diritto nella tua tana!
    Ale, Franco non vuole tua suocera perché è troppo giovane, mandaci la tua bisnonna...e vedi cosa ti combina!
    Certo che in passato, senza la foga del guadagno facile, ma con il senso di rispetto dei denari altrui, le sapevano fare le macchine...
    Come mai hai dovuto girare una fase...non dirmi che era montata sbagliata..

    Stracomplimenti caro amico, sei sempre un artista!
    Maurizio

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •