Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 15

Discussione: Cancello in legno e acciaio

  1. #1
    Data registrazione
    13-10-2008
    Residenza
    Battipaglia
    Messaggi
    18

    Predefinito Cancello in legno e acciaio

    Salve a tutti.
    ho aperto questo nuovo argomento in quanto, dovendo rifare il cancello di casa lo vorrei fare in legno e acciaio come questi che allego. A questo proposito vorrei qualche consiglio circa il legno da utilizzare.
    grazie a chi mi vorra dare qualche consiglio.
    Immagini allegate Immagini allegate

  2. #2
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Brindisi(da Salerno)
    EtÓ
    45
    Messaggi
    2,384

    Predefinito

    Io userei un bel legno resinoso per esterno tipo larice,pino a douglas.Altrimenti un bel castagno potrebbe andare altrettanto bene.
    Dicette ˛ pappecio vicino a noce:damme ˛ tiempo ca te spurtos!

  3. #3
    Data registrazione
    24-12-2007
    Residenza
    udine
    Messaggi
    828

    Predefinito

    Io x mio gusto personale userei teck, per˛ visto i suoi costi e la difficoltÓ a trovarlo vedrei o l'iroko o il mogano,per˛ come ti dico Ŕ un mio gusto personale.....

    Ciao

    Angelo

  4. #4
    Data registrazione
    22-12-2007
    Residenza
    Tramutola
    EtÓ
    41
    Messaggi
    4,609

    Predefinito

    per i legni da esterni hai due possibilitÓ o legni tanninici o legni idroresistenti esotici....

    ne consegue che tutti gli alti sono un p˛ arrangiamenti...
    legni tannicici sono il castagno, il rovere , il rovere di slavonia(farnia), roverella e quercia europea...

    legni esotici c'Ŕ l'ipŔ e altri che ora non ricordo..

    personalmente metterei castagno. trattato con nafta e poi impregnante a volontÓ ogni 3 anni.
    dalle mie parti se ne usa tantissimo perchŔ viviamo praticamente in un castagneto. pochi giorni fa ho finito il restauro di un portone di una casa costruita nel 1548 e rifatta nel 1666 causa terremoto. ma non si sa il portone a quale data appartiene. Ŕ originale questo Ŕ sicuro e in 350 anni ne ha preso di acqua e vento e sole ma il castano in spessore di 12cm fatto a da 4 strati incrociati con intelagliature dietro e relative chiusure in legno Ŕ ancora li... trattato sempre e solo con olio tranne un intervento disgraziato fatto da un imbianchino 5 anni fa ... cmq ora Ŕ tornato agli antichi splendori...
    Ultima modifica di vito : 24-11-2008 alle ore 20.08.38

  5. #5
    Data registrazione
    10-03-2008
    Residenza
    Trieste, Italia
    EtÓ
    45
    Messaggi
    9,466

    Smile

    Ti consiglio il larice, economico e ottimo, basta non trascurarlo,
    se vuoi un legno esotico allora il tali, puoi lasciarlo sotto la pioggia non trattato per anni che resta sempre uguale,
    ciao
    Marco

  6. #6
    Data registrazione
    19-06-2008
    Residenza
    Roma
    EtÓ
    63
    Messaggi
    1,870

    Predefinito

    Ho rivestito la basculante di un garage con perline autorealizzate in iroko.
    Sono ormai alcuni anni e, nonostante il proprietario non sia decisamente uno precisino con la manutenzione, Ŕ ancora lý bello intatto.

  7. #7
    Data registrazione
    13-10-2008
    Residenza
    Battipaglia
    Messaggi
    18

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da vito Visualizza messaggio
    per i legni da esterni hai due possibilitÓ o legni tanninici o legni idroresistenti esotici....

    ne consegue che tutti gli alti sono un p˛ arrangiamenti...
    legni tannicici sono il castagno, il rovere , il rovere di slavonia(farnia), roverella e quercia europea...

    legni esotici c'Ŕ l'ipŔ e altri che ora non ricordo..

    personalmente metterei castagno. trattato con nafta e poi impregnante a volontÓ ogni 3 anni.
    dalle mie parti se ne usa tantissimo perchŔ viviamo praticamente in un castagneto. pochi giorni fa ho finito il restauro di un portone di una casa costruita nel 1548 e rifatta nel 1666 causa terremoto. ma non si sa il portone a quale data appartiene. Ŕ originale questo Ŕ sicuro e in 350 anni ne ha preso di acqua e vento e sole ma il castano in spessore di 12cm fatto a da 4 strati incrociati con intelagliature dietro e relative chiusure in legno Ŕ ancora li... trattato sempre e solo con olio tranne un intervento disgraziato fatto da un imbianchino 5 anni fa ... cmq ora Ŕ tornato agli antichi splendori...
    come si effettua il trattamento con il gasolio? non ne ho mai sentito parlare

  8. #8
    Data registrazione
    22-12-2007
    Residenza
    Tramutola
    EtÓ
    41
    Messaggi
    4,609

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da p1er74 Visualizza messaggio
    come si effettua il trattamento con il gasolio? non ne ho mai sentito parlare
    basta passarlo a pennelo o immersione.. Ŕ uguale. prima dell'impregnante.

  9. #9
    Data registrazione
    17-06-2009
    Residenza
    Asti
    Messaggi
    51

    Predefinito

    Complimenti per la realizzazione, un ottimo mix tra funzionalita' / durata nel tempo e bellezza del legno....mi piacerebbe realizzarne uno anche nella mia casa magari usando delle doghe tipo steccato....

  10. #10
    Data registrazione
    26-03-2009
    Residenza
    Sanremo e genova
    EtÓ
    95
    Messaggi
    1,690

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da ibanez Visualizza messaggio
    Complimenti per la realizzazione, un ottimo mix tra funzionalita' / durata nel tempo e bellezza del legno...

    Scusa Ibanez, ma io non vedo niente

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •