Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Restauro gozzo

  1. #1
    Data registrazione
    22-06-2014
    Residenza
    Afragola Napoli
    Età
    33
    Messaggi
    2

    Predefinito Restauro gozzo

    Salve, ho sempre avuto la passione per il mare ma soprattutto per le imbarcazioni di legno, avendo una famiglia ho messo un mente un'idea, quella di costruire una barca cabinata solo che le mie domande sono
    Si può fare? Creare una cabina da un gozzo 680x220 aprea del 1980
    Quali sono le prime cose da fare? Scusatemi fatemi voi domande, i dubbi sono tanti
    Baricentro barca, materiale da usare, per chiunque abbiamo un pò di esperienza mi aiuti a realizzarla...
    Grazie mille spero di far un ottimo acquisto
    Immagini allegate Immagini allegate

  2. #2
    Data registrazione
    30-06-2013
    Residenza
    Tortolì
    Età
    40
    Messaggi
    621

    Predefinito

    l'unico consiglio che mi sento di darti è... ma non conosci un maestro d'ascia?? trovane uno e vedrai che ti saprà consigliare bene. certo mi dirai che con l'uso della vetroresina si sono praticamente estinti, ma qualcuno ancora si trova.
    non ci sono cose facili o difficili, ma ci sono cose che sappiamo fare e cose che non sappiamo fare..

    visita il mio canale Youtube https://www.youtube.com/channel/UCoF...w6F_hP5cDnq2Pg

  3. #3
    Data registrazione
    02-01-2012
    Residenza
    Nocera Superiore
    Età
    61
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Buon giorno! Bella barca!dalle prime foto che ho visto mi veniva di dirti di mettere un bell'albero, una antenna per armarla con vela latina, ma poi ho visto quello che è stato realizzato a poppa e mi sono un po spaventato!
    A parte la "spiaggetta", non ho capito cosa c'è sotto! Come va inserito il timone? E'come se ci fossero due "alloggi" per l'elica, potresti postare qualche dettaglio in più della chiglia?
    Poi per la cabina occorre capire cosa intendi, un piccolo riparo tipo barche dei pescatori o cabina che possa ospitare letti ed altri accessori?
    Un saluto
    Alfredo
    Ultima modifica di Alfsax : 26-06-2014 alle ore 10.49.06

  4. #4
    Data registrazione
    05-03-2008
    Residenza
    Bacoli (NA)
    Età
    45
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Ciao,
    in linea di massima si potrebbe fare, ma dovresti valutare un pò di cose.
    Intanto il gozzo non ha il motore, pertanto sarebbe necessario capire lo spazio occupato da questo e come gestire il cassone per coprirlo.
    Poi dove posizionare i serbatoi carburante e acqua, le batterie. Il tutto trova posto,in genere ai lati, del motore.
    Il salpa ancora a prua, più varie ed eventuali.
    Fatto ciò devi valutare lo spazio che rimane per la cabina. Ti dico subito che su scarsi 7mt di gozzo dimentica wc separato e vari optional.
    Dovresti riuscire ad ottenere giusto un appoggio per il giorno o al massimo per una notte e per di più non a altezza uomo, a meno che tu non voglia fare una cosa inguardabile.

    Il mio consiglio?
    Togli quella cosa orrenda dalla poppa del gozzo!
    Ripristina la barca così com'è con un buon motore entrobordo diesel da 40cv, equipaggialo con un buon tendalino e goditi il mare!

    Ciao,
    Nics...

  5. #5
    Data registrazione
    16-05-2014
    Residenza
    napoli
    Età
    39
    Messaggi
    146

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    allora se la barca ti è stata regalata da qualcuno e tu cerchi di ricavarci qualcosa credo che ci perdi solo tempo fatica e denaro.
    Mancano Elica, astuccio, linea d'asse , motore, cuscinetti, impianto elettrico pompe di sentina varie.
    Ora se ste cose c'è lhai gia e sono buone allora devi solo ripristinarle.
    Ma se come temo per motivi a me sconosciuti queste cose sono state rimosse dall'imbarcazione perchè vittima di sciacallaggio (causato forse dal fatto che il precedente proprietario si è smaterializzato) allora non credo che ti renda conto che il regalo non l'hanno fatto a te ma tu alla persona che te l'ha regalata.
    Smaltire quello scafo costa un capitale.

    Ora dopo questa breve premessa, mettiamo a fuoco un paio di cosette.
    La barca è dell'80, quindi ha 34 anni e secondo me non scende in acqua da almeno un paio d'anni.
    Sembra una vittorio aprea di torre del greco, ma non lo dovrebbe essere perchè le barche di vittorio hanno poppa norvegese e prua a farfalla.
    Detto questo la barca innanzitutto va scesa a zero, calafata,inchiodata e riveriniciata. Ci Vuoi portare la famiglia quindi la sicurezza innanzitutto.
    Dovresti rifargli i flap decentemente e rimuovergli quei tavoloni laterali ( che non servono ad un XXXXX se non ad aumentare il peso).

    La coperta è stata inchiodata ma chi l'ha fatto non ha usato chiodi zincati ed adesso la ruggine è fuori. Siccome è stata rifatta la gomma , non mi spiego perchè non habbiano inchiodato nei solchi.

    Dopo aver ripristinato il legno , devi armarla completamente e poi forse la cali in acqua e galleggia senza problemi.

    Tempo necessario secondo me un mesetto di lavoro di due persone. Soldi a gogo a seconda di quello che vuoi fare, al che mi chiedo

    Ha senso tutto questo per poi scoprire che quella barca non farà mai più di 6 miglia allora anche con 100 cv ?

    Dopo aver speso soldi e tempo ti trovi ad avere una barca che è un ernia inguinale.

    Secondo me un buon usato pronto all'uso lo trovi a fine stagione con gli stessi soldi che spendi li ; tanto prima della fine di luglio non riesci a portarla a mare.

    Saluti
    Francesco

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •