Pagina 1 di 6 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 53

Discussione: Tavolo allungabile in massello

  1. #1
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    EtÓ
    60
    Messaggi
    20,459

    Predefinito Tavolo allungabile in massello

    Ciao a tutti, posto questo ultimo lavoro in quanto, se ricordo bene, interessava uno spunto a Denimx. Si tratta di una struttura in castagno, gambe quadre da 125 mm di spessore, ricavate con tre assi ogni una incollate tra loro e telaio sempre in castagno, saranno verniciati di nero con venatura a vista per abbinare il tutto alla cucina. Il nero ricavato con mordente nero e poi vernice all'acqua satinata trasparente. Il piano sarÓ in rovere spessore 33 mm . per un peso totale di circa 90 Kg. Il tavolo allungato misura 1850 mm da chiuso 1400 mm larghezza 900 mm altezza 780 mm. Il piano sarÓ finito ad olio di tung con diluizione di essenza di trementina e limonene per eliminare l'odore dell'olio e dare un buon profumo di limone al legno.
    Il meccanismo per l'allungamento Ŕ in legno, ho solo messo delle guide a estrazione totale su sfere d'acciaio per facilitare lo scorrimento e renderlo maneggevole senza grippamenti. Il piano Ŕ fissato con 4 barilotti al telaio, il tutto smontabile in tre pezzi per il trasporto.
    Vi mostro qualche foto della lavorazione fatte col cellulare, quindi non tanto belle, mentre quelle del lavoro finito sono fatte con una compatta digitale e rendono un po di giustizia in piu.

    IMG_7998.jpgIMG_7999.jpgIMG_8005.jpgIMG_8006.jpgIMG_8014.jpgIMG_8015.jpg

    IMG_8017.jpgIMG_8018.jpgIMG_8052.jpgIMG_8064.jpgIMG_8066.jpgIMG_8079.jpgimage.jpg

    IMG_8080.jpgIMG_8091.jpgIMG_8100.jpgIMG_8101.jpgIMG_8108.jpgIMG_8109.jpg

    IMG_8119.jpgIMG_8137.jpgtavolo finito 011.jpgtavolo finito 01.jpgtavolo finito 02.jpgtavolo finito 03.jpg

    tavolo finito 06.jpgtavolofinito 07.jpgtavolofinito 04.jpgtavolofinito 05.jpgtavolofinito 08.jpgtavolofinito 10.jpg

    Nel piano allungabile non ho potuto seguire la stessa venatura in quanto in alcuni punte la tavola non mi piaceva, ma, tanto resterÓ quasi sempre chiuso, da allungato ci sarÓ sempre una tovaglia sopra.

    Mia figlia e mio genero sono rimasti contenti e sicuramente anche il mio nipotino, quando inizierÓ a farci correre sopra le macchinine

    Spero d'aver fatto cosa gradita.
    Un saluto e buoni trucioli a tutti.
    Ciao Toto.

  2. #2
    Data registrazione
    11-10-2010
    Residenza
    MONTEPRANDONE (AP) Da Siracusa (SR)
    Messaggi
    3,438

    Predefinito

    Mizzica caro mio.... ma allora stavi facendo qualcosa in pensione e....!...
    Quanto alle macchinine del nipotino tranquillo... tanto sa di contare sul nonnino dove in caso di qualche graffio... con una piccola levigatina e riverniciata sistema tutto.... mantenendosi sempre giovane...
    Ultima modifica di elio69 : 29-01-2015 alle ore 14.57.53
    IL SOLE DELLA SICILIA

  3. #3
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Milano
    EtÓ
    65
    Messaggi
    9,831

    Predefinito

    Bravo Toto, Ŕ venuto molto bene, esattamente come lo avevi in mente.
    Gran belle tavole quelle di rovere, hanno qualche cosa di familiare
    Alberto

  4. #4
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    EtÓ
    61
    Messaggi
    2,903

    Predefinito

    Bellissimo.....Mi sembrava un accostamento audace di colore ( nella descrizione)
    Ma l'effetto finale Ŕ veramente notevole...
    Altro consiglio ( mi piace molto olio di TUNG che diluisco con olio di lino cotto ( 25-25) con 50% di essenza di trementina
    Avevo letto del limonino ( o lemonene) dove lo compri e come lo diluisci?
    Grazie

    P.S:
    Se ti va ci spieghi come funziona l'allungamento ( non vorrei spremere troppo le meningi...)
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  5. #5
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    EtÓ
    61
    Messaggi
    2,903

    Predefinito

    OOPS... forse ho capito... Ú manuale: il pezzo ricalca il profilo del piano ( per le gambe a vista)
    si sfila e ripone sotto...
    Ma come scorrono le gambe lato esteso verso il piano fisso?
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  6. #6
    Data registrazione
    22-08-2012
    Residenza
    Bologna
    EtÓ
    40
    Messaggi
    388

    Predefinito

    porca miseria! e scusate il francesismo!!!!
    toto veramente complimenti!
    l'unica cosa, amio avviso, Ŕ che, giustamente tu l'avrai fatto con le gambe nere per riprendere il colore dei mobili, io lo preferivo grezzo....ma ti giuro che lo sto guardando e riguardando estasiato!!!
    veramento bellissimo!!!!!!!!!!!! proprio come lo vorrei io!!!
    Gli innesti per le prolunghe sono fatte con la DF700 della festool, vero????? invidiaaaaaaaaaaaaaaaa!!! lo voglio anche io!!! Ŕ un gran ferro!!!

  7. #7
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Monza (MB)
    EtÓ
    34
    Messaggi
    9,343

    Predefinito

    Ripeto quello che ho detto su facebook: semplicemente stupendo! L'accostamento di colore Ŕ perfetto....davvero un ottimo lavoro. Di quelli che sai fare tu, si vede la tua impronta!!!
    Antonino


    Youtube - Legno, che passione!

  8. #8
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    EtÓ
    60
    Messaggi
    20,459

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da ellebi Visualizza messaggio
    OOPS... forse ho capito... Ú manuale: il pezzo ricalca il profilo del piano ( per le gambe a vista)
    si sfila e ripone sotto...
    Ma come scorrono le gambe lato esteso verso il piano fisso?
    Ciao Luigi, se guardi bene sulla penultima riga di foto, la seconda vedi il piano da sotto e come puoi notare sulla terza, quella dove ho verniciato le gambe, sono due telai separati, uniti poi con 2 guide a estrazione totale su sfere di portata 50 kg per ognuna, (vedi la foto 13 ). Il pianetto si ripone all'interno manualmente. Quando Ŕ chiuso, non si notano perchŔ Ŕ nero, ma sulle gambe ci sono due mortase e due tenoncini sul telaio che una volta chiuso resta in posizione. Mi sono seduto sopra nella parte allungabile, non cede per nulla, infatti ne far˛ uno anche per me quanto prima.
    Il solvente si, Ŕ il limonene, le dosi che ho usato sono 50% tung, 25% trementina e 25% Limonene.
    Ti allego due foto che forse si vede meglio, come puoi notare sul telaio interno ho incassato una parte della guida fresando i due longheroni, su quello estraibile sono avvitate sotto. Le guide servono solo ad agevolare lo scorrimento.

    image.jpgimage.jpg
    Intanto ringrazio anche Alberto, Elio, Denimx e Antonino.
    Ciao Toto.

  9. #9
    Data registrazione
    19-12-2007
    Residenza
    Roma
    EtÓ
    63
    Messaggi
    12,976

    Predefinito

    Bravo Toto, allora niente circolo bocciofilo e panchina ai giardinetti eh?
    Mi piace, hai fatto un gran lavoro!
    Il nipotino penserÓ a dare la giusta patina di vissuto.

  10. #10
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    EtÓ
    60
    Messaggi
    20,459

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Stefano54 Visualizza messaggio
    Bravo Toto, allora niente circolo bocciofilo e panchina ai giardinetti eh?
    Mi piace, hai fatto un gran lavoro!
    Il nipotino penserÓ a dare la giusta patina di vissuto.
    Niente panchine e giardinetti StÚ, qui si lavora
    Grazie, felicissimo che ti piaccia.
    Ciao Toto.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •