Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Visualizzazione risultati 11 fino 19 di 19

Discussione: Fenditure nei travi

  1. #11
    Data registrazione
    02-02-2011
    Residenza
    Portogruaro
    Età
    57
    Messaggi
    1,199

    Predefinito

    Confermo quanto detto da Mauro e Ellebi, tre anni fa ho costruito un magazzino di 5x2,5 metri e al tempo ho maledetto la segheria che mi aveva fornito le travi grezze...appena tagliate invece che stagionate.
    Ma devo dire che a distanza di tre anni le travi sono intatte, semplicemente si stanno asciugando in modo regolare. Solo una, l'unica tagliata col midollo al centro si è torta di parecchi gradi, ma questo è accaduto entro pochissimi giorni dalla consegna, dandomi modo di rimediare, sostituendo il pezzo. Parlo tuttavia di travi 10x10, per le quali è facile realizzare sezione partendo dai quarti. Per travi molto grandi ovviamente è molto difficile se non impossibile, evitare il "cuore"
    Maurizio

  2. #12
    Data registrazione
    15-10-2016
    Residenza
    Roma
    Età
    27
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Grazie per le risposte! Informazioni davvero utili.



    Citazione Originalmente inviato da Snickare Visualizza messaggio
    zolfin fammi vedere dove hai letto di questa pratica del taglio longitudinale perche mi pare impossibile..una cosa mai vista praticare..posta il link all´articolo..
    Sì Snick, se non ci sono problemi coi moderatori e con lo staff, lo allego volentieri, ma ti avverto non è scritto in lingua italiana, io ho tradotto qualcosa...

    http://www.skogoglandskap.no/filearc...use_timber.pdf

    Nell' articolo vedrai che c'è un immagine di quattro tronchi. Il primo insieme a una motosega, altri due centrali insieme a una lama circolare, e l'ultimo tronco è in condizioni normali.
    La dispensa parla della pratica del Kerfing, una pratica adottata credo in Norvegia (ho provato su you tube a cercare un video che ne parlasse, che ne illustrasse meglio i dettagli, ma nulla). Per farla breve, dice che se nel tronco esegui il taglio in maniera longitudinale con la motosega, le fessurazioni vengono meglio guidate in direzione del taglio praticato, cosicché vengono diciamo camuffate, celate. E con la motosega tale lavoro viene meglio rispetto alla sega circolare poiché quest'ultima non può arrivare a ridosso del cuore, mentre il primo disegno mostra appunto il taglio della motosega che arriva proprio a ridosso del cuore rispetto agli altri disegni. L'immagine intera è una sorta di scala gerarchica, illustrando al contempo i gradi delle fessurazioni, i livelli di probabilità che esse si sviluppino. Il primo tronco con la motosega, diciamo che le asseconda, le guida, le riduce, le tiene a bada quasi del tutto, i due centrali un po' meno rispetto al primo, e l'ultimo tronco sta ad indicare la mancanza di un dato trattamento e risulta essere peggiore rispetto ai centrali e al primo, risulta avere delle fessure abbastanza marcate sempre rispetto ai tronchi precedenti. Il lavoretto con la motosega risulta quindi essere il migliore insomma per quanto concerne ridurre, controllare, guidare le fessurazioni...

    Ho riportato a parole mie ciò che l'articolo vuole dire, è il sunto di una pratica credo che viene eseguita per i paletti che servono a costruire baite nei paesi scandinavi; non so se però può essere attuabile con le travi. Per questo ho tirato in ballo questa storia del taglio longitudinale, per parlarvene e leggere i vostri pareri in merito, ma da quello che ho capito per i travi potrebbe essere una pratica impossibile. Stavo cercando dei video anche in lingua straniera su you tube che parlassero di tale questione, ma nulla. Con un video magari si poteva capire meglio di quanto ho riportato sopra.

    Ciò che qui sopra ho riportato non è frutto della mia fantasia, ma è il riassunto dell'articolo allegato. Ho riportato le informazioni più importanti.




    Ma al di là di tutto questa storia del come ridurre fessure, minimizzarle ecc. Arrivati a questo punto comprendo che una trave con il cuore, sì, può avere il neo di creare fessure, ma visto che contiene midollo, è vero che ha il pro di essere stabile e resistente rispetto a quelle travi che sono fuori cuore?

  3. #13
    Data registrazione
    28-07-2016
    Residenza
    Gävle - Svezia
    Età
    31
    Messaggi
    686

    Predefinito

    non e´ un problema per me(vivo in Svezia,parolo inglese e svedese senza problemi)che sia scritto in un´altra lingua,ma credo che tu abbia completamente frainteso il documento..questa lavorazione non e´ una tecnica che viene adottata,e´ semplicemente uno studio che e´ stato fatto per misurare quanto le fessurazioni possano essere ridotte rimuovendo il cuore,non é una tecnica applicata di solito..e´ uno studio non una tecnica,con tanto di tabelle e numeri(cosi come,tanto per capirci,si seziona un corpo per studiarlo)..non c´e´ niente del genere nella cultura scandinava,perche nella cultura scandinava,il tronco viene poi lavorato nel mezzo,per isolarlo con l´aggiunta di muschio(oggi si usa anche una matassa di fili di lino).una cosa del genere non ha senso praticamente(in realta il senso lo ha,perche si riduce la possibilita di fessurazioni,ma dal punto di vista pratico ha poco senso),e infatti non la troverai in nessuna cultura,parlando di carpenteria ovviamente,perchecome gia detto,si utilizzava costruire con legno fresco,e poi la trave veniva lasciata a stagionare in posizione.ti diro di piu..avendo i montanti freschi ma i tiranti diagonali stagionati,quando i montanti andavano a seccare,si ritiravano e la casa diventava ancora piu solida..(qui parlo di timber framing non di log building che e´ la tecnica privilegiata nei paesi nordici)
    dai una occhiata a questo video,poi ne continuiamo a parlare..
    Ultima modifica di Snickare : 29-10-2016 alle ore 10.10.04

  4. #14
    Data registrazione
    15-10-2016
    Residenza
    Roma
    Età
    27
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Stupefacente! Mi piacerebbe molto vivere in una casa come quella che è stata costruita nel video. E' stato realizzato tutto a mano, grandioso! Nessun mezzo meccanizzato, nessun mostro urlante intento a violare il silenzio maestoso del bosco, dall'abbattimento con l'ascia fino alla realizzazione del manufatto per intero. Così c'è più soddisfazione secondo me a lavorare... e secondo me più rispetto verso il legno e la natura; il bello di lavorare senza fretta e alla fine ci si riunisce a tavola per brindare e stare in compagnia con l'intento di esorcizzare ogni opprimente fatica.

    Tornando a noi chiedo scusa a coloro che hanno visionato questa discussione per il fatto che ho frainteso il documento che sopra ho allegato. Ma ti ringrazio Snick che mi hai corretto. Pensavo fosse un questione attuabile nella pratica, ma visto che tu vivi in Svezia, non sarò di certo io a contraddirti, né a ribattere quanto hai detto nonostante tu conosca anche l'inglese sicuramente meglio di me, per cui deduco e credo che la tua interpretazione, al di là dell'esperienza, sia senza alcun dubbio e di gran lunga più attendibile della mia.

    Bene, da parte della mia persona non c'è più nulla di cui discutere, quindi mi congedo ringraziandovi per avermi dato possibilità di chiarire i miei dubbi.

    Grazie mille.

  5. #15
    Data registrazione
    28-07-2016
    Residenza
    Gävle - Svezia
    Età
    31
    Messaggi
    686

    Predefinito

    ciao di nuovo Zolfin,non volevo sembrarti duro o che ti prendessi in giro eh,ci mancherebbe,tu fai bene a fare le domande che hai fatto,che erano per altro molto interessanti e su di un argomento che sembra scontato ma che infatti non lo e´..non hai niente di cui scusarti,anzi,magari si parlasse di piu di tecniche e materiali e meno di quale fresatrice o banco sega debbo acquistare...spero di sentirti piu spesso qui!

  6. #16
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    Età
    59
    Messaggi
    2,778

    Predefinito

    Snick leggo con interesse i tuoi post, lavorare il legno e vivere in Svezia...
    un po' ti invidio..
    io col Camper mi sono spinto in tutta la Danimarca e in Finlandia fino a Kuopio...
    Ovviamente d'estate... Ma sono rimasto affascinato dalla natura...

    LA Svezia era una delle mete in programma, noi abbiamo sempre più problemi familiari, il nostro camper del 93 anzianotto..
    Temo rimarrà nei sogni...
    Ma mai dire mai...
    INtanto ti ringrazio per le tue testimonianze che fanno respirare la cultura nordica... specie quella del legno...
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  7. #17
    Data registrazione
    28-07-2016
    Residenza
    Gävle - Svezia
    Età
    31
    Messaggi
    686

    Predefinito

    Ciao Ellebi..ti ringrazio.qui pero la vita non e' tutta rose e fiori..specialmente a livello sociale... preferirei vivere in italia se potessi scegliere..

  8. #18
    Data registrazione
    04-11-2012
    Residenza
    Roma
    Età
    51
    Messaggi
    408

    Predefinito

    [/QUOTE]

    Fantastico...

    ...ma tarli e topi...come li tengono lontani dal legno...da quelle parti..

  9. #19
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    Età
    59
    Messaggi
    2,778

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Snickare Visualizza messaggio
    Ciao Ellebi..ti ringrazio.qui pero la vita non e' tutta rose e fiori..specialmente a livello sociale... preferirei vivere in italia se potessi scegliere..
    Mi hai fatto riflettere...
    Come organizzazione sociale e rispetto delle regole ho l'idea che si stia meglio ( maggior rispetto delle regole da parte dei cittadini e dei cittadini da parte dello Stato.. pensavo)
    Poi però è vero mi sono sentito dire la stessa cosa in Danimarca da un immigrato che parlava italiano e sosteneva che in Italia stava meglio...
    Nell'arcipelago di Turku ( Finlandia) siamo rimasti bloccati su un isolotto ( ultimo traghetto pieno) e dei Finlandesi ci hanno invitati a casa loro ( una casina di pescatori con annesso .. di legno ovviamente) ma lei aveva una maglietta della nazionale Italiana, lavorava in un negozio di articoli sportivi e amavano tutti lei, il ragazzo ed i suoceri giovani) l'Italia...
    morale siamo stati ospiti su un isolotto nel loro giardinetto isola di INJIO se ricordo bene..
    Bagno in mare insieme, poi Sauna, poi cena tardissimo Italiana offerta da noi in casa loro..e chiacchiere in un inglese più gestuale che vero ( io ho studiato solo francese) fino all'una di notte...
    Ma quando dissi che erano stati molto più ospitali di quanto mi aspettassi mi risposero: NON TUTTI I FINLANDESI SONO COSI, ANZI!

    Ovviamente il clima invernale immagino sia un trauma per noi mediterranei..

    SI forse in Italia non staremmo cosi male.. come dice la battutaccia "se non fosse per gli italiani..".
    ( io sono ogni giorno a mangiarmi l fegato sul lavoro e nel traffico per il furbetto di turno che pensa di farsi le regole da solo...)
    Nei paesi nordici col camper ( 6mt x2,2x3 di altezza) ho sempre guidato nella massima tranquillità...
    qui mentre giri con scarsa visibilità c'è sempre il motorino che ti sorpassa da destra infilandosi nella rotatoria ( quelle italiane sono ciambelle come avrai visto, fatte in spazi improponibili)
    Ti fai 20 minuti di fila ed OGNI volta ci sono i 2-3 furbetti che sorpassano la fila e ti si piazzano davanti...
    Sulle strisce ohgni giorno rischi o la vita mia e del cane ( lei passa solo sulle strisce ma gli automobilisti NON si fermano e il raro che si ferma rischia il tamponamento degli altri.. oppure ti arriva addosso chi lo sorpassa)

    Per non parlare delle notizie quotidiane di SOLDI PUBBLICI rubati o come minimo spesi "male" ( ultimo il responsabile di ente pubblico che ci pagava i vizi di tutta la famiglia ed i suoi compresi siti porno)

    E purtroppo le ultime drammatiche degli edifici crollati... anche quelli pubblici su cui recentemente erano stati spesi soldi per migliorare la antisismicità...

    Certo vedere quei paesi in TV o mentre sei in vacanza è diverso dal viverci...
    Siamo un po' OT ma confesso che sono curioso di sentire altro da te...
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •