Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: Troncatrice e sega circolare

  1. #1
    Data registrazione
    13-11-2016
    Residenza
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    5

    Predefinito Troncatrice e sega circolare

    Secondo voi con un budget di 300-400 euro è meglio prendere una troncatrice con piano superiore oppure prendere una troncatrice normale e una sega circolare?

    ovviamente stiamo parlando di utilizzo hobbistico :P

    ps: se esiste un altro macchinario che mi permetta di fare tagli lunghi e corti accetto suggerimenti

    Ciao Christian
    Ultima modifica di AxiaLoC : 10-01-2017 alle ore 09.27.35

  2. #2
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    Età
    59
    Messaggi
    2,822

    Predefinito

    Per circolare intendi banco sega?
    Temo che sia difficile.... se dividi il budget su 2 oggetti sono entrambi scarsi...
    Se concentri tutto su una buona troncatrice con pianetto ( personalmente ho trovato sui 250 una OMGA 300 st che (anche se non uso mai il pianetto avendo la combinata) per tagli saltuari mi sembra affidabile almeno quanto un banco sega da brico...
    mentre come troncatrice è OTTIMA...
    WP_20141025_020.jpg
    poco sopra i 600 trovi la Pegic.... acquisto definitivo...

    Avresti una ottima troncatrice ed un banchetto sega per usi non impegnativi ( ma forse almeno più sicuro se non preciso di un banco sega da 150 euri...
    ( ho anche quello Parkside/ehinell per usarlo su cantiere in casa in ristrutturazione, ancora smontato ma su cui non ho molte speranze... pagato al lidl 130 )
    Ultima modifica di ellebi : 10-01-2017 alle ore 09.43.55
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  3. #3
    Data registrazione
    13-11-2016
    Residenza
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    5

    Predefinito

    la OGMA 300 ho cercato un po su internet sta molto sopra il budget, tu intendevi 250 usata?

    comunque io pensavo proprio alla sega circolare (quella normale).

    Domanda: ma con la sega circolare volendo è possibile fare tagli su piccoli pezzi (ad esempio fare delle cornici) ?

  4. #4
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    Età
    59
    Messaggi
    2,822

    Predefinito

    La Omga usata.. certo, nuova va sui 1000 anche se migliorata...
    Mentre per le cornici ( se intendi taglio angolare) è indispensabile una buona troncatrice come appunto la OMGA o la Pegic o simili

    Con la circolare "a mano" ed una riga puoi fare tagli longitudinale, con dei cavalletti. ( ma solo su tavole o pannelli larghi, impossibile con listelli)

    La troncatrice cinese ( ho una Parkside ehinell) va bene se devi tagliare molti listoni e la precisione non deve essere al decimo di mm
    Se fai poche cornici allora meglio una dima e sega manuale, ci metti un po' di più ma sei più preciso che con una troncatrice cinese...

    qui si parlava di troncatrice... ( ma ci sono molti altri post)
    http://www.il-truciolo.it/showthread...ht=#post263127
    Ultima modifica di ellebi : 10-01-2017 alle ore 10.16.26
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  5. #5
    Data registrazione
    13-11-2016
    Residenza
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Grazie mille,

    scusa la mia confusione, a me servirebbe un macchinario che mi permette di fare tagli dritti e angolati (più è versatile meglio è) su tavole e listelli, ad oggi ho un seghetto alternativo ma la qualità dei tagli è pessima.. cosa mi consiglieresti?

    ti ringrazio per la tua pazienza

  6. #6
    Data registrazione
    16-10-2009
    Residenza
    Prato.PO
    Età
    59
    Messaggi
    2,822

    Predefinito

    Non è facile dare un consiglio... col parametro del budget...

    Ci vorrebbe un BUON banco sega ed una buona troncatrice... ( quindi più di un migliaio di euro)

    Io non l'ho fatto ma mio nipote ha una Pegic s315 pianetto e sui cantieri ci taglia di tutto, Come troncatrice è ottima, come mini banco sega soffre del pianetto piccolo.

    IO ma per me, non so se fa al tuo caso, preferirei cominciare ( alla luce del poi) con una buona troncatrice con pianetto.
    Poi cercherei di costruire un banco in cui inserirla per ottenere un piano maggiore e sfruttare la lama dalla parte superiore come banco sega ( col limite di una profondita minore ma comunque si parla di 6-7cm almeno se non di più)

    pensavo a qualcosa tipo questo...
    anche se qui si usa un banchetto sega

    banco.jpg

    Però ho "reiniziato" con la combinata che ha un ottimo banco sega... quindi con la troncatrice non ci ho mai fatto altro che appunto troncare ( tagliare di testa) ..
    Anche leggendo le epserienze altrui con banchetti sega che costano meno d 500 euro se non erro nessuno ottiene grandi precisioni.

    Se inizi con una buona troncatrice poi sol tempo puoi pensare ad un buon banco sega ( magari un usato ) e avrai dopo 2 oggetti BUONI...
    Se inizi con 2 oggetti poco affidabili avrai 2 oggetti da cambiare...
    Ed io non sono un purista ( ho un sacco di cinesate... ma le uso per quello che sono...senza grosse aspettative)
    Ultima modifica di ellebi : 10-01-2017 alle ore 11.32.26
    ...non vivere in questa terra come un inquilino....
    N. Hikmet.

  7. #7
    Data registrazione
    17-03-2009
    Residenza
    Prarostino
    Età
    36
    Messaggi
    725

    Predefinito

    ti consiglierei un banco sega decente, piuttosto anche usato e una cassetta manuale per il taglio cornici , poi risparmi qualcosa aspetti l'occasione per una buona troncatrice usata, anche senza pianetto.

    In questo modo salvi capra e cavoli ,certo sprecherai qualche goggia di sudore in piu' facendo le troncature a mano

    oppure cerchi un elu tgs, orrimo compromesso, banco e troncatrice.

    imho

    Dan

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •