Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: tassi e tasse

  1. #1
    Data registrazione
    02-01-2008
    Residenza
    Ischia - Napoli
    Età
    64
    Messaggi
    1,131

    Smile tassi e tasse

    Un tasso alla fine di una discussione sull'evasione fiscale fa al tasso che sta discutendo con lui: "Ma tu le paghi le tasse?" E l'altro di rimando: "Iooo. Ma naturalmente no. A me la danno gratis".
    ciao max

    nella vita basta metterci ritmo,
    purtroppo, quando te ne capita uno lento ...bhe ...

  2. #2
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    61
    Messaggi
    21,216

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da micromax Visualizza messaggio
    Un tasso alla fine di una discussione sull'evasione fiscale fa al tasso che sta discutendo con lui: "Ma tu le paghi le tasse?" E l'altro di rimando: "Iooo. Ma naturalmente no. A me la danno gratis".
    Ma bentornato Max, era ora
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  3. #3
    Data registrazione
    05-05-2009
    Residenza
    VENEGONO SUPERIORE(VA)
    Età
    70
    Messaggi
    1,564

    Predefinito

    Cominciavo a preoccuparmi, il forum stava diventando un po troppo serioso. Vai Max.

  4. #4
    Data registrazione
    02-01-2008
    Residenza
    Ischia - Napoli
    Età
    64
    Messaggi
    1,131

    Predefinito

    Ti ringrazio per l'accoglienza Beghetto, ma, purtroppo, me ne ero già accorto da solo, che l'ambiente stava diventando troppo serioso, non certo per colpa vostra amici cari. Qui ci vuole una ventata di buonumore e, per salvarvi, con un po' di sana autoironia, che non guasta, sono tornato io, specie se vi sottoporrò le mie opere (sai le risate). Via alle risate e, soprattutto, non prendiamoci troppo seriamente, nel senso che siamo tutti qui per parlare di quello che ci appassiona, in piena libertà e non pensando, neanche per un momento, che qualcun altro ci giudichi, altrimenti io non sarei mai comparso all'orizzonte, essendo così scarso da non essere nemmeno degno di classificazione. La vera ed unica differenza tra l'hobbista ed il professionista sta nel tempo impiegato da ciascuno per la reaalizzazione delle proprie opere. L'hobbista non ha limiti di tempo, dato che segue la propria passione nei ritagli di tempo e può permettersi di cincischiare sui particolari dell'opera che non lo soddisfano appieno, mentre il professionista è limitato dal tempo entro il quale DEVE completare e consegnare la propria opera. Le differenze tra le due categorie, a mio modesto avviso, finiscono li, infatti ho visto hobbisti stupire professionisti per le soluzioni adottate nella realizzazione delle proprie opere, solo perché il professionista, incalzato dal tempo di consegna, non aveva mai sperimentato nuove soluzioni, lavorando con le tecniche di base imparate negli anni e mai cambiate, perché funzionavano. Ma troppe volte, la conoscenza di queste tecniche di base porta alcuni professionisti a convincersi che non esistano modi alternativi, a quelli da lui conosciuti, per la realizzazione delle proprie opere e, per questo, a reputarsi superiore agli altri. Qui sulla mia isola, si coltiva molto la vite e sono secoli che si sono usati sempre gli stessi metodi di coltivazione. Si sono usati, finché una malattia, propria della vite, non ha quasi completamente distrutto le colture. I contadini si chiedevano perché succedesse e la risposta arrivò da un giovanissimo agronomo, che disse loro di cambiare il metodo di coltivazione. Alcuni, testardi e convinti che i loro metodi, sperimentati per secoli, fossero gli unici buoni, perché imparati nel tempo e con l'esperienza, fossero i migliori non vollero seguire i consigli, perché dati da uo sbarbatello fresco di studi, e persero buona parte delle loro culture. Altri, non così pieni di se, ma con la mente più aperta, seguirono i consigli ricevuti ed ottennero immediati benefici, al che, anche i più riottosi, a malinquore, perché non erano quelli tramandati dalla tradizione, seguirono i buoni consigli e si salvarono. Morale: senza sperimentare nuovi modi di fare le cose non può esserci progresso. Quindi , prima o poi, chi è legato alle proprie conoscenze ancestrali e si ammanta della propria aurea di sapiente, farà la fine del coyote solitario sulla collina, con l'unica compagnia delle proprie obsolete conoscenze. Meditate gente, meditate.
    ciao max

    nella vita basta metterci ritmo,
    purtroppo, quando te ne capita uno lento ...bhe ...

  5. #5
    Data registrazione
    04-11-2012
    Residenza
    Roma
    Età
    53
    Messaggi
    408

    Predefinito

    facciamoci un brindisi.allora..magari con un biancolella...della tenuta Frassitelli..

    Buonissimo

  6. #6
    Data registrazione
    02-01-2008
    Residenza
    Ischia - Napoli
    Età
    64
    Messaggi
    1,131

    Predefinito

    Buongustaio. Offri tu, perché per ordinare quel vino al ristorante ci vuole il portafogli a fisarmonica ed io sono solo un povero pensionato.
    ciao max

    nella vita basta metterci ritmo,
    purtroppo, quando te ne capita uno lento ...bhe ...

  7. #7
    Data registrazione
    04-11-2012
    Residenza
    Roma
    Età
    53
    Messaggi
    408

    Predefinito

    Povero de'..chè..?

    Stai a Ischia....qualche passo...e vedi il mare......da un'isola....

    chi è più ricco de te..???

  8. #8
    Data registrazione
    02-01-2008
    Residenza
    Ischia - Napoli
    Età
    64
    Messaggi
    1,131

    Predefinito

    Hai pienamente ragione. A volte ho visuto per periodi più o meno lunghi lontano da Ischia, ma quello che mi mancava costantemente era il mare. Hai ragione, qui, se non vedi il mare, basta spostarsi di poco per vederlo di nuovo e chi vive sul mare ha con lui un rapporto completamente diverso da chi lo vede solo per le ferie. Qualche volta penso di cambiare residenza, ma il mio sogno è sempre e solo uno: avere una casetta in riva al mare. Mare, amore profondo ed anche profondo rispetto. Il mare, per bello che possa essere è sempre più forte di te, per cui o impari a rispettarlo o non ne verrà nulla di buono.
    ciao max

    nella vita basta metterci ritmo,
    purtroppo, quando te ne capita uno lento ...bhe ...

  9. #9
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    61
    Messaggi
    21,216

    Predefinito

    Allora facciamoci sto brindisi che ha consigliato Federico e non se ne parla più.

    IMG_5035.JPG

    Sono felicissimo di rileggerti caro Max.
    Ci sei mancato davvero, ma ora spero che il ritorno sia per sempre!
    Buona permanenza! Saluta il mare da parte mia.
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  10. #10
    Data registrazione
    02-02-2011
    Residenza
    Portogruaro
    Età
    60
    Messaggi
    1,503

    Predefinito

    Max, non ti azzardare a cambiare residenza...potresti diventare triste!
    Per il resto...perfettamente d'accordo..
    Maurizio

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •