Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 11

Discussione: Misure battuta per anta casetta da giardino

  1. #1
    Data registrazione
    18-03-2013
    Residenza
    Pesaro
    Età
    55
    Messaggi
    14

    Predefinito Misure battuta per anta casetta da giardino

    Vorrei chiedere un vostro parere sulle misure che ho scelto per realizzare una casetta in legno per riporre gli attrezzi in giardino.
    Credete che 1cm di battuta e 5mm di aria tra anta e telaio possano andare bene per un manufatto per esterni realizzato in doghe di abete?
    La ferramenta dei cardini e bandelle l'ho già comperata e sono disegnate in scala.

    Battuta anta.jpg

    Saluti

    Andrea

  2. #2
    Data registrazione
    19-06-2012
    Residenza
    Serralunga d'Alba - CN
    Età
    41
    Messaggi
    954

    Predefinito

    Penso di si, ma aspetta chi ne sa di più!
    Io ci provo...se non ce la faccio mi affaccio nel truciolo
    Ciao Roby

  3. #3
    Data registrazione
    18-03-2013
    Residenza
    Pesaro
    Età
    55
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Ho completato il disegno con sketchup e prima di acquistare tutto il materiale vorrei sottoporlo al vostro giudizio per ogni eventuale suggerimento vogliate darmi.
    Si tratta di un ripostiglio per attrezzi di giardinaggio da mettere appunto in giardino.
    La costruzione, poichè si tratta di un manufatto per esterno, non è di vera falegnameria ma è vero che se si commettono degli errori grossolani di progetto anche una semplica costruzione può dare dei dispiaceri ad opera finita.

    In particolare ho pensato di utilizzare, per le parti non in vista (Il ripostiglio è addossato alla parete di casa), tre (3) fogli di OSB da 18mm per la base, il fondo e il tetto che verrà ricoperto da tegole canadesi identiche all'attiguo pergolato. Anche la pendenza del tetto è ugluale a quella del vicino pergolato.

    Per il resto della costruzione ho pensato di usare delle doghe di abete da 25mm (23 reali) non impregnante a pressione, sia per i laterali che per le porte.
    La struttura è rinforzata con dei travetti da 5x5 in bianco nella foto
    Spaccato.jpg
    Spaccato1.jpg

    La vista completa è la seguente:
    Ripostiglio.jpg

    Vi chiedo quindi giusto un parere se ho commesso degli errori grossolani riguardo il dimensionamento della struttura, oppure nella scelta delle battute o delle luci come appunto dicevo nel messaggio precedente.

    Visto che l'oggetto dovrà stare all'esterno ho pensato di aumentare la battuta nelle parti bassa e alta dell'anta portandola a 2cm e la luce a 1cm mentre nella parte dei cardini lascerei 1 cm per la battuta e 5mm per la luce come nel post precedente anche perchè sono limitato dalle cerniere.

    Il montante centrale tra le due porte penso di realizzarlo con due doghe sovrapposte, pensate che possa essere sufficiente come robustezza?
    La giunta fra i due pannelli di OSB la coprirei con una tavola da 20mmx10cm.

    Le dimensioni sono vincolate da una finestra che capita proprio sopra il tetto e dalla lunghezza (250cm) dei pannelli OSB.

    Finirei il tutto con impregnate per legno + due mani di protettivo all'acqua per esterni.

    Sono graditi suggerimenti e consigli

    Un saluto a tutti

    Andrea

  4. #4
    Data registrazione
    18-03-2013
    Residenza
    Pesaro
    Età
    55
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Dimenticavo!
    I rinforzi per le ante pensavo di realizzarli in questo modo con tavole da 20mmx10cm:
    Allegato 84286

    fissando le doghe verticale con viti dalla parte interna per nasconderle.
    La tavola verticale dell'anta di sinistra sporge per creare la battuta per l'anta destra.

    Di nuovo saluti

    Andrea

  5. #5
    Data registrazione
    13-03-2017
    Residenza
    Milano
    Età
    42
    Messaggi
    24

    Predefinito

    Ciao Andrea,

    vedo che a parte Roby77 nessuno ti ha più risposto
    Io sono principiante sicuramente più di te, ma sto lavorando ad un progetto molto molto simile (stessa forma, dimensioni 20-30% maggiori) con l'aiuto di un suocero piuttosto esperto, quindi forse qualche consiglio utile te lo potrei dare o per lo meno potremmo scambiarci idee e suggerimenti a vantaggio di entrambi
    Però prima di tutto ciò ti chiedo se per caso a quasi 3 mesi dal tuo ultimo post hai già completato l'opera, perché in tal caso i consigli non ti servono più

    Ciao,

    Michele

  6. #6
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    61
    Messaggi
    20,598

    Predefinito

    Andrea, scusa ma io vedo solo ora il tuo post, comunque ti sposto la discussione nella sezione carpenteria.
    Sicuramente avrai gia ultimato il lavoro.
    Ciao Toto.

  7. #7
    Data registrazione
    18-03-2013
    Residenza
    Pesaro
    Età
    55
    Messaggi
    14

    Predefinito

    NO, non l'ho neanche iniziata perché nel frattempo mi sono costruito un banco per la nuova troncatrice che taglierà le doge della casetta.

    Molto probabilmente dopo Agosto inizio (speriamo) ....

    Forse se avrò tempo pubblicherò le foto del banco per troncatrice, in effetti mi è venuto molto bene (a mio parere) ...

    Ciao

  8. #8
    Data registrazione
    18-03-2013
    Residenza
    Pesaro
    Età
    55
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Ho ancora un dubbio riguardo al montante centrale della casetta su cui andranno fissate le cerniere. Il dubbio è se lo spessore di 5cm x 10cm x h può essere sufficiente a sorreggere entrambe le ante sinistra e destra ed evitare che con il tempo e il peso si deformi.

    Ciao

  9. #9
    Data registrazione
    02-02-2011
    Residenza
    Portogruaro
    Età
    59
    Messaggi
    1,382

    Predefinito

    a suo tempo avevo costruito una struttura come la tua, integrata poi da un magazzino ben più ampio; per i montanti avevo utilizzato travi 10x10, sui quali realizzai le gole per infilare le perline e lasciare così libertà di movimento ed evitare lesioni. Ti posto una foto in cui era quasi completata, se vuoi i dettagli dovrebbe esserci un mio thread di qualche anno fa, mi pareva averlo chiamato "costruzione magazzino a modo mio".
    20130721_204052.jpg
    Maurizio

  10. #10
    Data registrazione
    13-03-2017
    Residenza
    Milano
    Età
    42
    Messaggi
    24

    Predefinito

    Ciao Andrea,

    allora praticamente inizieremo insieme: io ho già tagliato a misura i travetti e i montanti e stavo iniziando a fare i primi fori passanti (la struttura portante la farò smontabile in modo che se in futuro volessi ingrandirla o traslocare non butto via tutto), ma poi mi sono fermato per fare qualche altro lavoretto più urgente e penso che riprenderò fra un paio di settimane

    Rispetto al tuo progetto (a parte come già detto le dimensioni un po' più grandi), le principali differenze sono:
    - l'utilizzo di pino autoclavato passato con due mani di impregnante teak, sia per i montanti e travetti sia per le perline di rivestimento
    - la scelta di rivestire di perline anche le parti non visibili (perché quando apro le ante poi le vedo e so già che non mi piacerebbe )
    - l'utilizzo di sezione 45 x 90 mm per i montanti e i travetti (li ho presi lamellari perché quelli massello erano tutti storti, e quel formato era al miglior rapporto qualità-prezzo che ho trovato)
    - la costruzione di uno "scheletro" completo che poggia sopra ai travetti del basamento, mentre nel tuo progetto il primo e l'ultimo travetto del basamento sono già parte dello "scheletro" (non so se mi sono spiegato: in pratica io sul fondo ho coppie di travetti sovrapposti, di cui quello inferiore più lungo che fa da basamento alla struttura, e quello superiore più corto e a filo con la struttura, che fa semplicemente da appoggio al pavimento)
    - il tetto piatto poiché ho la fortuna di avere già sopra una copertura (in pratica, la casetta si incassa in una nicchia), quindi non mi serve realizzarlo spiovente; metterò comunque ovviamente una guaina impermeabilizzante sopra, eventualmente valuterò se dargli una leggera inclinazione "posticcia", nel senso che lo "scheletro" rimane comunque a parallelepipedo, che semplifica la vita

    Riguardo al montante centrale, non sono sicuro di aver capito come intendi farlo, perché in un punto parli di due doghe sovrapposte, ma nel disegno vedo un montante bianco che avevo capito fossero i morali 50 x 50; io ho pensato di usare uno dei miei montanti 45 x 90 (con la faccia da 90 parallela al piano delle ante), e su questo fissare una perlina la cui faccia senza la maschiatura misura 105 mm, quindi appena più del montante: di fatto la perlina su cui avviterò le cerniere sarà tuttuno con il montante, quindi non credo avrà problemi di robustezza; per la battuta dal lato cerniere fisserò un listellino posteriormente a questa perlina, non ho ancora ragionato sulle misure esatte

    Mi interesserebbe invece vedere come hai pensato di fare le ante per non lasciare le viti a vista, anche se posso immaginarlo, ma non mi si apre l'allegato che avevi postato al riguardo

    Ciao!

    Michele

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •