Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Visualizzazione risultati 21 fino 24 di 24

Discussione: Restauro Pialla Paoloni

  1. #21
    Data registrazione
    09-10-2017
    Residenza
    Svizzera - Ticino
    EtÓ
    25
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Accidenti....che capolavoro Mi sai dare un consiglio visto la tua bravura? Cosa hai utilizzato (prodotti e attrezzi) per togliere la ruggine dai piani della pialla? Ho i piani della pialla e della mia sega a nastro un po' intaccati in superfice e questo sicuramente compromette la precisione dei lavori....

    Grazie mille in anticipo e ancora complimenti per il miracolo

  2. #22
    Data registrazione
    10-09-2015
    Residenza
    Roma
    EtÓ
    38
    Messaggi
    37

    Predefinito

    ciao a grazie per i complimenti. Io ho risolto con delle spazzole a tazza con filamenti lisci, sono delicate e non rovinano in alcun modo i piani di ghisa. Considera che io ho usato 2 spazzole cinesi, 3 euro l'una, tipo questa
    A52T1484.jpg

    Mentre per rimuovere le croste di ruggine e vernice dalla carcassa ho utilizzato quelle trecciate, come questa qui sotto. Sono molto piu' aggressive, ma ugualmente non ho notato impatti sulla ghisa.
    images.jpg

    NON usare dischi abrasivi, questi creano facilmente avvallamenti, che sul piano sono ovviamente da evitare
    download.jpg

    Se come dici i piani sono leggermente ossidati, con le spazzole a filamenti lisci sicuramente risolverai velocemente ed economicamente

    E' inutile, ma lo dico ugualmente, indossa: occhiali, cuffie e MASCHERINA !!!! E tanta pazienza !! buona lavoro

  3. #23
    Data registrazione
    09-10-2017
    Residenza
    Svizzera - Ticino
    EtÓ
    25
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Grazie mille per la pronta risposta!
    Perfetto, allora appena avr˛ un po' di tempo mi dedicher˛ alla spazzolatura grazie mille per l'ulteriore consiglio sulla sicurezza.

    Buona giornata e buon lavoro

  4. #24
    Data registrazione
    10-09-2015
    Residenza
    Roma
    EtÓ
    38
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Qualche aggiornamento

    MOTORE Trascinatore
    La pialla era munita di motore 4hp 220/380V trifase per il tamburo, ed un motore doppia velocita' trifase 220V. Quest'ultimo e' stato rimpiazzato con un motore doppia velocita' 380V.
    Il primo era un B3, mentre il secondo un B14. Ed e' stato necessario fare una flangia specifica per adattare l' attacco B14 con la piastra del supporto del motore.

    Motore 220V Trifase doppia velocita B3
    20170514_105901.jpg

    Motore 380V Trifase doppia velocita B14
    20171013_072949.jpg20171013_072958.jpg

    Impianto Elettrico
    Ho inserito un selettore rotativo generale e relativa spia arancione.
    Poi un pulsante di avvio, con luce verde, ed un fungo. Il primo per mettere in tensione i selettori del tamburo e del trascinatore. Il secondo per il blocco d' emergenza.
    Entrambi collegati ad un teleruttore, per togliere la tensione alla pialla, in caso di mancanza di corrente o pressione del fungo.

    A seguire settaggio dei coltelli, piano spessore, piano uscita ed ingresso ... poi devo pensare alla cappa di aspirazione !!!

    20171013_073046.jpg20170916_192450.jpg20170910_123505.jpg

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •