Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Lama migliore per pialla a mano cinese

  1. #1
    Data registrazione
    28-07-2017
    Residenza
    chieti
    Età
    47
    Messaggi
    9

    Predefinito Lama migliore per pialla a mano cinese

    Buongiorno, ho comprato da Leroy merlin una pialla a mano a pochi soldi. Ho letto qui sul forum come settarla meglio, ma vorrei cambiare la lama. Mi consigliate un lama migliore che non costi molto? La lama attuale è larga 50 mm.
    Grazie

  2. #2
    Data registrazione
    18-07-2015
    Residenza
    Lucca
    Età
    51
    Messaggi
    456

    Predefinito

    Per esperienza mia, il problema con le pialle cinesi (intendo quelle da una decina di euro, perche ci sono anche quelle buone ma il re merlino non le tiene di sicuro) di solito non è nella lama. Comunque, nell'ipotesi che stiamo parlando di una no 4 o 5, puoi vedere qui:
    http://www.axminster.co.uk/accessori...h-plane-blades
    https://www.utensiliprofessionali.co...ne-blades.html

    Io non ci spenderei i soldi in una lama migliore, mia opinione personale. Userei la sua per far pratica, soprattutto per affilarla.

  3. #3
    Data registrazione
    29-10-2017
    Residenza
    pisa
    Età
    39
    Messaggi
    19

    Predefinito

    Scusate sono un allievo e come tale mi pongo degli interrogativi.
    Come mai uno dovrebbe spendere fino a 100 Euro (e oltre) per una pialla a mano quando con meno ci sono le pialle elettriche?
    Fanno lo stesso lavoro? Ho detto una cazzata?

  4. #4
    Data registrazione
    18-07-2015
    Residenza
    Lucca
    Età
    51
    Messaggi
    456

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da giudas Visualizza messaggio
    Come mai uno dovrebbe spendere fino a 100 Euro (e oltre) per una pialla a mano quando con meno ci sono le pialle elettriche?
    Fanno lo stesso lavoro? Ho detto una cazzata?
    Domanda lecitissima. Per pialle elettriche suppongo tu ti riferisca ai cosidetti pialletti elettrici portatili e non alle filo/spessore (f/s). La risposta migliore sarebbe usare, o meglio vedere usare da uno con un po' di esperienza, ambedue e poi confrontare i risultati. Provo così: se devi "ripulire alla meglio" delle tavole di bancale, con l'elettrica fai alla svelta ed il risultato è accettabile. Se lo fai con una manuale, ci metti molto di più come tempo e fatica (parlo per esperienza). Se però vuoi ottenere un risultato "non alla meglio", scordati il pialletto. Ci sarebbe un mucchio di altre cose da dire, p.e. la pialla a mano permette una serie di regolazioni per ottenere il grado di finitura voluta che il pialletto elettrico non ha e non può avere.
    Se vuoi approfondire, consiglio di vedere qualche video di una e dell'altra, oltre che analizzare come sono fatte.
    Aggiungo che i pialletti elettrici, a mio avviso, sono pericolosi perché abbiamo un coltello che sporge sotto e ruota a velocità elevate ed anche se quelli moderni hanno tutti una specie di interruttore di sicurezza che interrompe l'alimentazione se il pialletto non è appoggiato su una superficie con la suola, prima che si fermi la lama ce ne vuole. Con una pialla a mano ci si può far male ugualmente ma giusto se si passa il dito appositamente sul filo della lama o se provi ad usarla sul quadricipite della coscia - magari un po' di attenzione quando si affila è d'uopo.

  5. #5
    Data registrazione
    29-10-2017
    Residenza
    pisa
    Età
    39
    Messaggi
    19

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da AntoPsycho66 Visualizza messaggio
    Domanda lecitissima. Per pialle elettriche suppongo tu ti riferisca ai cosidetti pialletti elettrici portatili e non alle filo/spessore (f/s). La risposta migliore sarebbe usare, o meglio vedere usare da uno con un po' di esperienza, ambedue e poi confrontare i risultati. Provo così: se devi "ripulire alla meglio" delle tavole di bancale, con l'elettrica fai alla svelta ed il risultato è accettabile. Se lo fai con una manuale, ci metti molto di più come tempo e fatica (parlo per esperienza). Se però vuoi ottenere un risultato "non alla meglio", scordati il pialletto. Ci sarebbe un mucchio di altre cose da dire, p.e. la pialla a mano permette una serie di regolazioni per ottenere il grado di finitura voluta che il pialletto elettrico non ha e non può avere.
    Se vuoi approfondire, consiglio di vedere qualche video di una e dell'altra, oltre che analizzare come sono fatte.
    Aggiungo che i pialletti elettrici, a mio avviso, sono pericolosi perché abbiamo un coltello che sporge sotto e ruota a velocità elevate ed anche se quelli moderni hanno tutti una specie di interruttore di sicurezza che interrompe l'alimentazione se il pialletto non è appoggiato su una superficie con la suola, prima che si fermi la lama ce ne vuole. Con una pialla a mano ci si può far male ugualmente ma giusto se si passa il dito appositamente sul filo della lama o se provi ad usarla sul quadricipite della coscia - magari un po' di attenzione quando si affila è d'uopo.
    Grazie per la spiegazione.
    Perfettamente chiaro

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •