Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: utile attrezzo da cucina

  1. #1
    Data registrazione
    17-09-2015
    Residenza
    mazara del vallo tp
    Età
    69
    Messaggi
    56

    Predefinito utile attrezzo da cucina

    Già 2400 anni fa i siciliani erano famosi per la loro cucina, la “SIKELIKE’ TRAPEZA” (alla lettera: tavola siciliana) e Gela, tra i suoi uomini illustri, conta Archestrato, il primo gastronomo della civiltà occidentale, vissuto intorno al 300 a. C.
    Come tutti sanno, la tradizione è continuata e si è arricchita sulla scorta delle presenze sull’isola, dei più svariati popoli, soprattutto quello arabo.
    Le olive, appena raccolte (o anche prelevate dalla salamoia di conserva), schiacciate, tenute in acqua un paio di giorni, e condite con aglio finemente tagliato, sedano, carote, olio, aceto e origano, rappresentano un immancabile stuzzichino per avviare i commensali verso i traguardi più significativi della tavolata.
    Ebbene, la seccatura consiste nell’operazione dello schiacciamento, eseguita tradizionalmente con un grosso ciottolone di fiume (quarzite), pesante, liscio e tendenzialmente piatto, impugnato con una mano e calato con energia sull’oliva posta su un lastrone di pietra o marmo. L’effetto “collaterale” è quello di proiettare schizzi di acqua e olio (soprattutto per le olive fresche) nel giro dei 360°.
    Tutta questa ridondante prosopopea, per presentare e nobilitare l’umile attrezzo dello schiaccia-olive di legno.
    Due pannelli sagomati 9x42 cm. spessore 17 mm., chiusi a scatola da due tavolette, una spessa 17, l’altra, quella su cui batterà l’elemento schiacciatore, spessa almeno 25.
    Lo schiacciatore, dello stesso spessore, è fissato con viti ad una sorta di leva-paletta. Una scanalatura prodotta su quest’ultima, consente l’introduzione di una barra filettata di acciao inox da 8 mm., ancorata a sua volta dall'esternodella scatola con due dadi ciechi di ottone.
    Lo spazio dove inserire le olive 5 mm. Ma un taglio a 45° nella parte bassa dello schacciatore, una volta schiacciato il frutto, al “ritorno” della leva, consente la caduta dell’oliva direttamente dentro la ciotola sulla quale l’attrezzo è stato appoggiato sfruttando le sue estremità a foggia di manici.
    Il tutto, con legno di cipresso o pino, senza colla, solo viti. Alla fine un tocco di gentilezza col pirografo e trattato con olio di girasole.
    Se qualcuno lo realizza, non lo dica a nessuno.
    Io ne ho dovuti fare 10, per gli amici. Poco danno. Ad ognuno ho attaccato un bigliettino rosso e li ho fatti passare per strenne natalizie.
    DSCN1371.jpgDSCN1372.jpgDSCN1373.jpgDSCN1374.jpgDSCN1375.jpg

  2. #2
    Data registrazione
    22-05-2012
    Residenza
    Alezio - Lecce
    Età
    76
    Messaggi
    947

    Predefinito

    Mi è piaciuta l'introduzione con i riferimenti storici, con la ricetta delle olive spaccate,
    mi è piaciuta l'idea della strenna natalizia, che la gente del Sud sicuramente avrà apprezzato,
    mi è piaciuta la realizzazione e la spiegazione, insomma complimenti.

  3. #3
    Data registrazione
    18-07-2015
    Residenza
    Lucca
    Età
    52
    Messaggi
    659

    Predefinito

    Interessantissima la dissertazione iniziale. La realizzazione non è da meno. I miei più vivi complimenti, bravo!

  4. #4
    Data registrazione
    22-07-2013
    Residenza
    Palermo
    Età
    57
    Messaggi
    87

    Predefinito

    perchè non ce lo fai vedere anche all' opera ?
    ______________________________________

    Mio canale youtube : https://www.youtube.com/user/rencami

  5. #5
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    60
    Messaggi
    20,531

    Predefinito

    Coplimenti per la realizzazione e la spiegazione, molto interessante, e... le olive schiacciate il salamoia, le adoro!
    Grazie

    In rete si trova il funzionamento, ma, il manufatto non è bello come il tuo!

    VIDEO
    Ciao Toto.

  6. #6
    Data registrazione
    17-09-2015
    Residenza
    mazara del vallo tp
    Età
    69
    Messaggi
    56

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da rencami Visualizza messaggio
    perchè non ce lo fai vedere anche all' opera ?
    purtroppo non sono abbastanza in avanti con la tecnologia per realizzare il filmato.

  7. #7
    Data registrazione
    02-03-2017
    Residenza
    parma
    Età
    39
    Messaggi
    126

    Predefinito

    bellissima spiegazione e bellissimo il collegamento all'arte culinaria sicula, mi hai fatto tornare bambino, ricordo benissimo mio nonno che schiacciava le olive con un sasso su una lastra di marmo di Carrara, e ricordo pure gli schizzi prodotti da questa operazione.
    complimenti per l'idea e per la realizzazione

  8. #8
    Data registrazione
    22-05-2012
    Residenza
    Alezio - Lecce
    Età
    76
    Messaggi
    947

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da adamenzo Visualizza messaggio
    purtroppo non sono abbastanza in avanti con la tecnologia per realizzare il filmato.
    Se tu vuoi e se hai molte foto delle varie fasi del lavoro io sono disponibile a darti una mano

  9. #9
    Data registrazione
    17-09-2015
    Residenza
    mazara del vallo tp
    Età
    69
    Messaggi
    56

    Predefinito

    siete tutti troppo buoni.
    vii auguro i migliori auguri per il prossimo anno e per quelli a venire
    enzo

  10. #10
    Data registrazione
    15-04-2008
    Residenza
    lamezia terme
    Età
    60
    Messaggi
    7,533

    Predefinito

    Molto utile, ottima idea come regalo per proseguire la tradizione, bravo.
    FRANCO

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •