Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 33

Discussione: Sega a nastro Makita - vibrazioni (?)

  1. #1
    Data registrazione
    29-01-2017
    Residenza
    torino
    Età
    68
    Messaggi
    49

    Predefinito Sega a nastro Makita - vibrazioni (?)

    Ciao a tutti,

    ho effettuato in accordo al manuale le prime regolazioni della mia nuova sega a nastro Makita LB1200F.
    Dal basso della mia (nulla) esperienza su questo tipo di macchina mi pare funzioni a dovere, ma con un sensibile livello di vibrazioni generali dell'ordine di alcuni Hz.

    Ho visto fare su YouTube la "prova della monetina" sul piano di lavoro: a me traballa per alcuni secondi e poi cade.

    E' una prova attendibile? Conoscete altri sistemi, magari sulla base di prove di taglio reali?

  2. #2
    Data registrazione
    30-05-2010
    Residenza
    firenze
    Età
    58
    Messaggi
    930

    Predefinito

    si possono ridurre , c'è una lunga discussione sulla cosa.... ci sono tante cose che le influenzano. cmq io una diminuzione delle vibrazioni l'ho ottenuta intervenendo sulla puleggia. ho modificato anche i guidalame per centrare la posizione della lama sul reggispinta. Visti i costi limitati le LB1200F che venderemo saranno tutte modificate.

  3. #3
    Data registrazione
    29-01-2017
    Residenza
    torino
    Età
    68
    Messaggi
    49

    Predefinito

    Grazie gianni,
    hai elencato alcuni provvedimenti ma sei stato criptico; sono modifiche che posso apportare autonomamente? e come?

  4. #4
    Data registrazione
    30-05-2010
    Residenza
    firenze
    Età
    58
    Messaggi
    930

    Predefinito

    Ci vuole una assistenza tecnica oppure la disponibiltà di un tornio e ovviamente chi lo sappia usare. E' un argomento dibattuto , non ricordo però se qui oppure in altro forum che ha creato parecchia polemiche con picche e ripicche varie che non vorrei rivangare. In sostanza , la puleggia di trasmissione è ricavata per fusione da Makita ed è accoppiata ad una cinghia tipo J a nervature. Per dirla in modo grossolano , il profilo delle rigature non è perfetto , e questo genera una vibrazione che si ripercuote sulla macchina. Di LB1200F io ne ho vendute , e non ho mai avuto lamentele ; la vibrazione non inficia la possibilità di utilizzo della macchina comunque e ci sono anche altri fattori che possono generarla/amplificarla (regolazione dei piedini di livello, errato montaggio, lama, tensione eccessiva). Dal momento che la modifica crea solo un pò di trambusto (apri imballo/smonta/modifica/rimonta/chiudi imballo) con costi limitati ed è migliorativa, in azienda abbiamo deciso di farla su tutte le macchine di nostro commercio. Facciamo lo stesso per un altro piccolo problema che è venuto fuori nella stessa discussione , (anche qui nessuno si era mai lamentato) cioè il fatto che il dorso della lama non cada più o meno al centro del cuscinetto reggispinta del guidalame ma quasi sul bordo , con possibilità di deragliamento della lama di lama al reggispinta. Qui la modifica è un pò più lunga , vanno sbassati i semigusci del guidalame superiore , ma visto che anche questa è migliorativa la facciamo. Per amor di precisione , devo dire che io ho usato la LB1200F anche con la lama larga e non avevo avuto problemi col guidalame. Teoricamente direi che è un intervento di modifica che rientra nelle riparazioni in garanzia.

  5. #5
    Data registrazione
    30-05-2010
    Residenza
    firenze
    Età
    58
    Messaggi
    930

    Predefinito

    se volete avere un'idea del risultato ottenuto https://youtu.be/c3sY2RZuIVc il video non è un granchè fatto al volo col telefonino in magazzino ma penso renda l'idea

  6. #6
    Data registrazione
    29-01-2017
    Residenza
    torino
    Età
    68
    Messaggi
    49

    Predefinito

    Prima dell'acquisto avevo letto di alcune lamentele sulle vibrazioni di questa macchina ma non vi avevo dato peso, visti i commenti comunque generalmente positivi. Non ero a conoscenza del vespaio presente in rete sull'argomento.

    Da parte mia ritengo che il livello di vibrazioni sia forse accettabile ma sicuramente migliorabile e non ho esperienza per capire quanto influisca sulle lavorazioni. Ad esempio: è normale che sul pezzo tagliato siano presenti in modo accentuato le righe verticali lasciate dai denti della lama? Certo è invece che più la macchina è stabile e meglio e più sicuri si lavora. Ho girato un paio di video alle due velocità ma non so come caricarli.

    Ho verificato anche la posizione della lama rispetto al cuscinetto reggispinta: in effetti è a solo 1mm dal bordo del cuscinetto. Ora che ho visto il problema non sono più così tranquillo nelle lavorazioni.

    Un altro piccolo difetto che ho riscontrato è un leggero strisciamento del volano superiore col guidalama, specie col guidalama a metà corsa e se inclino un poco il volano per allineare la lama coi denti a filo bordo volano.

    Vorrei aver acquistato la sega da gianni.....ma così non è. Sicuramente non sono modifiche che posso implementare da solo.

  7. #7
    Data registrazione
    30-05-2010
    Residenza
    firenze
    Età
    58
    Messaggi
    930

    Predefinito

    Secondo me ci vuole equilibrio nel giudizio , penso che i problemi (se di problemi si può parlare) siano su tutta la produzione , ma non inficiando la possibilità di utilizzo sia la sensibilità individuale a fare la differenza. Comunque si possono risolvere.

  8. #8
    Data registrazione
    29-01-2017
    Residenza
    torino
    Età
    68
    Messaggi
    49

    Predefinito

    Ecco i due video:

    - questo è a bassa velocità della lama https://youtu.be/DMQkmBtYAxs

    - e questo alla velocità superiore https://youtu.be/YFrftnYXHQQ

    L'utilizzo di più monete con caratteristiche diverse dovrebbe consentire una quantizzazione, se pur relativa, del livello di vibrazioni. Dopo aver numerato le monete conserverò questo "set" per eventuali future prove comparative.

  9. #9
    Data registrazione
    29-01-2017
    Residenza
    torino
    Età
    68
    Messaggi
    49

    Predefinito

    Riprendo questo post dopo aver effettuato varie azioni tese a migliorare la situazione:

    - ho modificato la puleggia motore secondo indicazioni di Gianni
    - ho portato la sega in un centro di assistenza Makita (che ha ritarato l'eccentrico del volano superiore per consentire un adeguato tiraggio della lama)
    - ho acquistato e provato due nuove lame da 6mm e 16mm

    Il risultato è che le vibrazioni sono peggiorate rispetto alla situazione iniziale: il piano di appoggio sembra un trattore a tasta calda (bummm.. bumm...bumm...)

    Anche i risultati delle lavorazioni non sono migliorati: permangono delle ondulazioni in rilievo che a detta di falegnami esperti non sono ne normali ne accettabili.

    Allego un paio di foto, anche se purtroppo è difficoltoso visualizzare il problema. Da notare che il fenomeno si manifesta sempre in modo evidente in troncatura e meno lungo vena.

    IMGP5530_risultato.jpgIMGP5531_risultato.jpg

    Ovviamente ritengo di aver effettuato al meglio tutte le regolazioni previste dal manuale (posizione blocchetti cuscinetti, cuscinetti, tensione lama, posizione lama sul volano, basamento sega)

    Mi chiedo se altri possessori di questa sega hanno lo stesso problema e se sono eventualmente disponibili a fare la "prova monetine" di cui sopra, per darmi un termine di paragone col quale ritornare da Makita con più argomentazioni.

  10. #10
    Data registrazione
    30-05-2010
    Residenza
    firenze
    Età
    58
    Messaggi
    930

    Predefinito

    Io la prox settimana sono in ferie, al ritorno dovrei trovare uno stock di macchine nuove e vediamo se capiamo.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •