Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 16

Discussione: Muffa su armadio... come rimuoverla e come non farla tornare?

  1. #1
    Data registrazione
    02-02-2018
    Residenza
    Pisa
    Età
    41
    Messaggi
    21

    Predefinito Muffa su armadio... come rimuoverla e come non farla tornare?

    Salve a tutti... intanto mi scuso se non sono molto attivo... detto questo ho cercato un po nel forum ma non ho trovato molto per il mio caso specifico ... vorrei capire come risolvere un problema che ho con la muffa... (sperando sia la sezione giusta...) ... vi spiego:
    abito in un appartamento in zona Pisa al 2 piano di una palazzina di 3, quindi non troppo fredda, il problema mi capita nella stanza con la parete a nord che da sull'esterno che è molto fredda (ovviamente)... su questa parete per ragioni logistiche ho messo un armadio... ora, la parete è stata verniciata "normalmente" 5 anni fa e l'armadio in questione è nuovo. La temperatura in casa è sui 18-19...
    Per la parete ho dato la varichina diluita e con un paio di volte diciamo è stata ripulita... per l'armadio ho fatto lo stesso dato che la muffa aveva attaccato il pannello dietro, credo in mdf...

    Vi chiedo...

    Per la parete, evitando il discorso "cappotto" vorrei tentare con una vernice termica e eventualmente sopra anche una vernice antimuffa (se si può fare...), può andare o è meglio altro? In quella stanza, la temperatura è probabilmente più bassa dato che il termostato è nell'ingresso...

    per l'armadio... l'ho spostato e con la varichina ho ripulito ma ho notato che delle macchie rimangono... volevo capire... ora della macchia se rimane non mi interessa dato che rimane dietro... ma mi preoccupa il discorso muffa... ho visto infatti che ha attaccato alcuni vestiti all'interno ma visivamente non c'è nulla (dentro)... internamente non ho ancora agito... pensavo di ripulirlo con del semplice detergente per non essere troppo aggressivo...

    come posso fare per non farla tornare? Soprattutto nell'armadio? ... premetto che i vestiti all'interno l'ho lavati tutti per essere sicuro e l'armadio lo riposizionerò sempre su quella parete ma ovviamente più staccato per far circolare l'aria...

    Grazie a chi saprà aiutarmi

  2. #2
    Data registrazione
    09-09-2016
    Residenza
    L'Aquila
    Età
    47
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Ho avuto i tuoi stessi problemi. Ho provato vernici, a spostare l'armadio in maniera da far circolare l'aria etc etc. Mi mancava solo lo sciamano.
    Alla fine ho fatto un cappotto interno con polistirene estruso(3cm) ed un cm d'aria.
    Dipo aver pulito l'armadio l'ho appogiato al cappotto e da allora niente piu' muffa nell'armadio nel cm di aria ci sara' ma ...

  3. #3
    Data registrazione
    27-10-2013
    Residenza
    avio tn
    Età
    54
    Messaggi
    71

    Predefinito

    attenzione a come si pulisce la muffa.é un fungo e come la tocchi la porti in giro "seminandola"

  4. #4
    Data registrazione
    02-02-2018
    Residenza
    Pisa
    Età
    41
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Intanto grazie delle risposte... per il cappotto vedrò in seguito, intanto vedo se "risolvo" spendendo un po meno con la vernice termica... spero di non averla "seminata"... che è quello che più mi preoccupa... comunque provare ad eliminarla dall'armadio basta la varichina? Se rimane la macchia dietro l'armadio... rimane anche la muffa? Perche sennò non so come eliminarla...

  5. #5
    Data registrazione
    19-06-2008
    Residenza
    Roma
    Età
    63
    Messaggi
    1,895

    Predefinito

    Se realizzi un semplice cappotto con pannelli di polistirene da un paio di cm. risolvi il problema e spendi forse meno che comprando " supervernici " sulla cui efficacia ho sempre qualche piccola incertezza.
    Un modo per risolvere abbastanza radicalmente il problema dell'eliminazione della muffa esistente ma che non può garantire il non riformarsi della stessa è usare acqua ossigenata a 130 volumi spruzzandola con uno spruzzino tipo quello dei prodotti per la pulizia della casa.
    ATTENZIONE !!! il prodotto citato è corrosivo per la pelle quindi proteggiti con guanti, mascherina, occhiali e vestiti da lavoro.
    Se lavori con calma e attenzione è meno pericoloso di quanto si possa temere.
    Fallo però in estate o almeno a primavera inoltrata in modo che si asciughi in fretta.

  6. #6
    Data registrazione
    02-02-2018
    Residenza
    Pisa
    Età
    41
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Per il cappotto... preferirei aspettare... dato che onestamente ho anche delle prese di corrente e sarebbe più complicato del normale... il discorso acqua ossigenata... va bene anche per l'armadio quindi? ... la parete ormai è praticamente tutta ripulita... chiedo perchè tutto il lavoro di verniciatura lo farei tra un mesetto quando le temperature saranno un po piu calde e intanto preparavo il tutto...

  7. #7
    Data registrazione
    09-09-2016
    Residenza
    L'Aquila
    Età
    47
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Le prese non sono un problema. fai un buco a misura del porta frutti, e compri viti lunghe quanto basta quindi avviti il porta frutti con i ffutti sul cappotto. È più semplice di quanto sembri, l'ho fatto persino io
    Ciauz

  8. #8
    Data registrazione
    02-02-2011
    Residenza
    Portogruaro
    Età
    59
    Messaggi
    1,379

    Predefinito

    le vernici non sono una soluzione. Per convincersene basta dare una occhiata alle caratteristiche del materiale e comprendere come funziona la formazione della muffa, che è sempre il risultato di una condensazione dell'umidità presente nell'aria, a contatto con una superficie fredda (un muro male isolato per esempio) e poco ventilata (dietro un armadio a contatto con una parete esterna è la cosa più classica).
    Dato che la capacità isolante dipende sempre da due fattori, ovvero il ʎ (lambda) che è la capacità isolante e LO SPESSORE dell'isolante, risulta chiaro che anche usando un materiale superisolante, lo spessore esiguo della vernice non produrrà praticamente alcun risultato in termini di variazione termica. In altre parole, sono soldi buttati, questo è certo. La cosa più semplice e certamente efficace è l'applicazione di uno strato di sughero, cellulosa o altro, e poi applicare la finitura. Ho realizzato anche soluzioni più tecniche con materiali particolari a base cementizia, ma in quei casi lo spessore necessario aumenta di molto e anche la complessità dell'applicazione.
    Il fatto poi di credere la muffa sia scomparsa perchè sbiancata dai vari prodotti a base cloro o ossigeno, non risolve il problema, perchè le spore sono certamente nell'ambiente, a miliardi, stanne certo.
    Segui il consiglio di altri, ed applica un isolamento termico, la vernice non ti salverà l'armadio e la salute (le spore sono tossiche per la salute se inalate in modo continuativo)
    Maurizio

  9. #9
    Data registrazione
    02-02-2018
    Residenza
    Pisa
    Età
    41
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Grazie a tutti... vedo di farmi due conti... ma alla fine credo che col sughero forse non dico risolvo ma almeno sto uin pò più "tranquillo"... grazie ancora a tutti !

  10. #10
    Data registrazione
    05-05-2009
    Residenza
    VENEGONO SUPERIORE(VA)
    Età
    69
    Messaggi
    1,537

    Predefinito

    Prova a dare un'occhiata a questa pittura "AIRLITE" costa un patrimonio, io ho verniciato il bagno, ogni inverno c'era muffa dappertutto, da allora e sono due anni, la muffa è sparita, così pure in veranda causa il differenziale termico tra dentro e fuori, la muffa era praticamente all'altezza di un metro, ora è sparita. Non so se sia un caso, ma se leggi le caratteristiche vedrai che è un ottimo prodotto. Io ne avevo sentito parlare il TV, aveva avuto un riconoscimento dal Ministero dell'ambiente, inventata e brevettata da un Italiano.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •