Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Visualizzazione risultati 11 fino 13 di 13

Discussione: Toulipier e Pioppo

  1. #11
    Data registrazione
    19-06-2008
    Residenza
    Roma
    EtÓ
    63
    Messaggi
    1,855

    Predefinito

    In effetti, a seconda della tonalitÓ della tinta e delle striature, si possono ottenere delle " venature " interessanti ma la cosa va vista dal punto di vista del gradimento estetico personale o del committente e richiede una certa esperienza per valutare quello che potrebbe essere il risultato finale.
    Personalmente amo il legno variegato, con fiamme, rigatino, nodositÓ ed altro ( beninteso, senza esagerare ) mentre un aspetto troppo uniforme
    secondo me appiattisce e svilisce lavoro e risultato.
    Ma ormai abbiamo l'occhio ... ikeato!

  2. #12
    Data registrazione
    23-12-2007
    Residenza
    Scafati (SA)
    EtÓ
    57
    Messaggi
    8,106

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da raoul Visualizza messaggio
    In effetti, a seconda della tonalitÓ della tinta e delle striature, si possono ottenere delle " venature " interessanti ma la cosa va vista dal punto di vista del gradimento estetico personale o del committente e richiede una certa esperienza per valutare quello che potrebbe essere il risultato finale.
    Personalmente amo il legno variegato, con fiamme, rigatino, nodositÓ ed altro ( beninteso, senza esagerare ) mentre un aspetto troppo uniforme
    secondo me appiattisce e svilisce lavoro e risultato.
    Ma ormai abbiamo l'occhio ... ikeato!
    Ciao
    Pasquale
    Molto spesso Ŕ salutare e distensivo provarci si spera quanto prima riuscirci, grazie a questo forum!

  3. #13
    Data registrazione
    10-01-2014
    Residenza
    Binago-Como
    EtÓ
    68
    Messaggi
    2

    Predefinito

    A me il toulipier piace. Cerco proprio quello con le sfumature verdi: usando turapori e trasparente all'acqua, dopo qualche settimana dalla verniciatura, diventano scure. Vanno dal quasi nero al marrone chiaro, che contrastano con il giallo chiaro dell'alburno . Il risultato Ŕ un legno variegato, con colorazione non uniforme, che a me piace.
    Questione di gusti, comunque.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •