Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Mi sa che ho sbagliato..

  1. #1
    Data registrazione
    08-11-2016
    Residenza
    Milano
    EtÓ
    30
    Messaggi
    33

    Predefinito Mi sa che ho sbagliato..

    Buonasera,
    Ho trovato un ramo per strada che ho deciso di intagliare per renderlo un calice. Essendo un legno effetto sughero non si Ú presentato bene nell'intaglio in tutte le sue fasi, per cui mi sono limitato a farne uno semplice senza intagli decorativi(effetto bicchiere a coppetta privo di intagli decorativi), e per decorarlo ho puntato pi˙ sul portare il disegno piuttosto che sul dargli forme particolari( piu intagliavo pi˙ si sgretolava, nn ho voluto rischiare). Essendo inesperto sia in intaglio che in decorazione ho pensato di usare come tura pori il flatting lucido, seguito dalla pittura del disegno e infine usare la gomma lacca. Da poco si Ú asciugato il flatting, e dubito di riuscire a grattarlo per bene con la carta vetro. Volevo chiedervi se visto l'effetto lucido avuto col flatting sia stato inutile comprare la gomma lacca, e soprattutto se sia giusto l'ordine di sequenza:
    1) flatting
    2) pittura/vernice
    3) gomma lacca per renderlo lucido

  2. #2
    Data registrazione
    26-04-2015
    Residenza
    Savona
    EtÓ
    43
    Messaggi
    57

    Predefinito

    Spero che ti rispondano altri pi¨ esperti, ma penso che il flatting non sia il massimo per verniciarci sopra.

  3. #3
    Data registrazione
    25-02-2009
    Residenza
    roana vi
    EtÓ
    49
    Messaggi
    3,171

    Predefinito

    ...il flatting Ŕ una vernice, tutto il resto Ŕ inutile come l'averlo usato da turapori.........il turapori penetra e lascia la superficie grezza per la vernice, ma nel tuo caso avev bisogno di una resina consolidante prima e il resto poi..........
    Anche un chiodo ha una testa,per˛ non ci ragiona.....come tanta gente !
    -------------------------------
    Massimo​

  4. #4
    Data registrazione
    08-11-2016
    Residenza
    Milano
    EtÓ
    30
    Messaggi
    33

    Predefinito

    Credevo che utilizzare un turapori (nel mio caso il flatting) avesse fatto si che il colore non venisse assorbito dal legno, creando quell'effetto sbiadito.

    Buono a sapersi per la prossima volta, non avevo mai sentito parlare di resina consolidante.

    Grazie per la dritta

  5. #5
    Data registrazione
    16-05-2017
    Residenza
    Udine
    EtÓ
    40
    Messaggi
    115

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da NUAJE Visualizza messaggio
    Credevo che utilizzare un turapori (nel mio caso il flatting)
    Il punto Ŕ che il flatting non Ŕ un turapori.
    Come diceva Artifer, il turapori penetra dentro i pori (per "turarli" e preparare il supporto per la vernice), il flatting invece Ŕ giÓ una vernice e crea una pellicola sopra la superficie, ma non penetra.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •