Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Visualizzazione risultati 11 fino 13 di 13

Discussione: consiglio ripiani regolabili per libreria

  1. #11
    Data registrazione
    30-06-2017
    Residenza
    Nerola (Roma)
    Età
    26
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Grazie a tutti per le risposte, questo delle scalette sembra proprio un ottimo metodo, nemmeno a farlo a posta in casa ho una vetrina fatta in questo modo (un po differente ma il concetto è quello)
    IMG_6282.jpg
    l' unica cosa è che dovrei acquistarle, perchè per farle torna sempre il solito problema della precisione....
    Citazione Originalmente inviato da raoul Visualizza messaggio
    Neanche a me piace vedere una fila di fori anche se rifiniti con le apposite boccole sin cui avvitare o inserire dei reggipiani ottonati o bronzati.
    Così di solito preparo una dima di compensato, con davanti una battuta da appoggiare al bordo del fianco, e segno una fila di forellini centrali e altre due file a circa cinque cm. di distanza sopra e sotto quella centrale.
    Con la squadra traccio una riga che attraversa i fori centrali e poi, dopo aver diviso lo spazio in parti uguali, segno con accuratezza i punti in cui andranno i ripiani.
    Appoggio la dima in modo che il segno dei fori centrali corrisponda ai segni fatti sul fianco e con un piccolo punteruolo ben appuntito segno tutta la serie di fori.
    Una volta lucidato il tutto i segni sono quasi impercettibili ma sufficienti ad indicare con precisione il punto in cui avvitare il reggipiano.
    Solitamente uso quelli rivestiti in plastica rigata che sarebbero più indicati per ripiani di vetro ma che vanno benissimo anche per quelli di legno.
    Poi sul posto scelgo col committente il punto dove avvitare i reggipiani.
    Se un domani avesse necessità di spostarli può farlo da solo semplicemente svitando la vite centrale del reggipiani e posizionandoli nella serie di forellini preparati.
    Alzando e abbassando secondo il bisogno di quei cinque, dieci o quindici cm. si ottiene una varietà di posizioni più che sufficiente.
    grazie per il consiglio, se ho ben capito, mi dovrebbero uscire fuori 4 file verticali di forellini appena accennati, che poi il cliente potrà usare come guida per avvitarci i reggipiani la mia domanda è , sono sufficienti per reggere i pianali che devo fare? misurano 102 x 28 in multistrato pioppo da 18/20mm (a seconda di come lo trovo) e con libri di grandi dimensioni, per i reggipiani se ho ben capito tu utilizzi questi?
    024566_178533_r01730_28 (1).jpg
    non sarebbero meglio di quest' altro tipo?
    emuca-reggipiani-80725.jpg
    Ultima modifica di Cerqua92 : 12-07-2018 alle ore 23.28.45

  2. #12
    Data registrazione
    13-07-2013
    Residenza
    Alba
    Età
    48
    Messaggi
    480

    Predefinito

    Ne avevo giusto una coppia che avevo acquistato qualche anno fa20180713_075904.jpg
    Si trovano facilmente e sono precise

  3. #13
    Data registrazione
    19-06-2008
    Residenza
    Roma
    Età
    63
    Messaggi
    1,900

    Predefinito

    Qualunque reggipiano avvitabile fa al caso tuo.
    Io uso quelli che hai indicato più per abitudine che altro.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •