Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: Soffitta e isolamento

  1. #1
    Data registrazione
    23-08-2012
    Residenza
    Forlì
    Messaggi
    13

    Predefinito Soffitta e isolamento

    Ciao a tutti,
    dopo anni di indugi, ho deciso di sistemare una soffitta, allo stato grezzo.
    Il legno sarà ovviamente protagonista, ma prima di iniziare con le paretine, vorrei dedicarmi a un minimo di isolamento del soffitto.
    Il tetto non ha un cappotto, solo catrame e tegole, all'interno invece vedo le tavelle nude sorrette da travi in cemento armato.
    Lo spazio tra le travi è di 96cm e sono spesse 13cm, con un lieve scavo a C sui fianchi.

    Mi chiedevo se fosse il caso di mettere dell'isolante in ogni spazio tra le travi e coprirlo con del perlinato lasciando le travi in cemento a vista, o se coprire tutto (listelli interi che vanno a chiudere l'isolante negli spazi e a nascondere le travi).
    Mi chiedevo anche come fissare i listelli nel caso di riempimento dei soli spazi tra travi, e se sfruttare quel lieve scavo sul fianco delle travi potesse essere una soluzione per incastonare listelli di perlinato senza necessariamente realizzare ovunque delle corsie su cui fissarli (risparmiando legno e tempo, se l'incastro regge).

    Insomma per partire qualsiasi suggerimento è gradito, anche sul tipo di legno, attualmente c'è un pochino di umidità e molto sbalzo termico, l'idea dell'isolamento era anche per rendere la stanza più abitabile, ma bisognerà tenere conto delle condizioni per scegliere un materiale, magari pretrattato, che non torca subito e assorba il meno possibile...

    P.S. Mi piace il bamboo, potrebbe essere indicato?

    Grazie per qualsiasi dritta, ciao.
    Pilloso

  2. #2
    Data registrazione
    09-09-2016
    Residenza
    L'Aquila
    Età
    47
    Messaggi
    109

    Predefinito

    Le tavelle cosa sono ?

  3. #3
    Data registrazione
    23-08-2012
    Residenza
    Forlì
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Le tavole in mattone che chiudono, trasversalmente, tra una trave varese e l'altra.
    Si presenta esattamente come l'immagine di questo link.

  4. #4
    Data registrazione
    13-07-2013
    Residenza
    Alba
    Età
    48
    Messaggi
    492

    Predefinito

    Copri tutto, le travi non isolate fanno un ponte termico e inficiano gran parte dell'isolamento delle tavelle.

  5. #5
    Data registrazione
    27-10-2013
    Residenza
    avio tn
    Età
    54
    Messaggi
    81

    Predefinito

    se puoi tieni staccato il controsoffitto più che puoi da quelle travi e metti l'isolante senza interruzioni,solo così farà il suo "dovere"altrimenti è abbastanza sprecato

  6. #6
    Data registrazione
    09-09-2016
    Residenza
    L'Aquila
    Età
    47
    Messaggi
    109

    Predefinito

    Le soluzioni che ti hanno proposto sono le migliori.
    Isolante con continuita' per esempio polistirene estruso o espanso almeno da 3 cm come isolante meglio da 5 o piu'
    Poi copril tutto con cartogesso o legno megloo se hai u. Telaio ..
    Cioa

  7. #7
    Data registrazione
    23-08-2012
    Residenza
    Forlì
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Capisco, infatti temevo che anche le travi conducessero.
    Direi che allora la cosa migliore è proprio uno strato di isolante da 5cm senza interruzione, ma secondo voi la camera d'aria che rimane vuota tra le travi, sopra l'isolante, va bene oppure può comportare problemi?
    Pensavo a una soluzione bislacca: strato intero di estruso da 3-5cm per chiudere tutto + nelle intercapedini spruzzo una schiuma isolante fino a riempirle completamente, che dovrebbe fare anche da collante per i pannelli e risparmiarmi un telaio. Può avere senso?

  8. #8
    Data registrazione
    09-09-2016
    Residenza
    L'Aquila
    Età
    47
    Messaggi
    109

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Pilloso Visualizza messaggio
    Capisco, infatti temevo che anche le travi conducessero.
    Direi che allora la cosa migliore è proprio uno strato di isolante da 5cm senza interruzione, ma secondo voi la camera d'aria che rimane vuota tra le travi, sopra l'isolante, va bene oppure può comportare problemi?
    Pensavo a una soluzione bislacca: strato intero di estruso da 3-5cm per chiudere tutto + nelle intercapedini spruzzo una schiuma isolante fino a riempirle completamente, che dovrebbe fare anche da collante per i pannelli e risparmiarmi un telaio. Può avere senso?
    I pannelli li puoi incollare direttamente con colla. La camera d'aria ti aiuterebbe !!!! Farebbe da strato isolante tra isolante e tavelle. Il telaio penso ti occorrera' sia per il cartongesso che per le perline .
    C

  9. #9
    Data registrazione
    13-07-2013
    Residenza
    Alba
    Età
    48
    Messaggi
    492

    Predefinito

    Le camere d'aria è meglio riempirle. Non tanto per una questione di isolamento ma perché se un qualunque animale ci arriva ci fa il nido e in pochi anni hai un allevamento abusivo di chissà quale bestia.
    Se hai la possibilità di schiumarle meglio ancora. In pratica ci fai un insufflaggio.

  10. #10
    Data registrazione
    23-08-2012
    Residenza
    Forlì
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da marcorrr Visualizza messaggio
    Le camere d'aria è meglio riempirle. Non tanto per una questione di isolamento ma perché se un qualunque animale ci arriva ci fa il nido e in pochi anni hai un allevamento abusivo di chissà quale bestia.
    Se hai la possibilità di schiumarle meglio ancora. In pratica ci fai un insufflaggio.
    E infatti temevo anche questo, già le tegole sono piene di pipistrelli, so che basta un minimo spiraglio perché passino dentro, buoni e cari per carità, ma fanno già rumore e se gli lasciassi interi tunnel a disposizione, alla prima crepa nel catrame troverebbero l'ingresso per il loro nuovo residence...

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •