Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2

Discussione: A proposito di sughero...

  1. #1
    Data registrazione
    20-11-2014
    Residenza
    padova
    Età
    45
    Messaggi
    73

    Predefinito A proposito di sughero...

    Mi chiedevo se qualcuno del forum o dei maestri, abbia tornito del sughero... Mi riferisco naturalmente alla parte interna della pianta e non alla corteccia... L'uso di quest'ultima è noto a tutti, ma la parte interna aveva degli usi particolari in passato? Ogni pianta che io sappia aveva un suo uso particolare in base alla durezza o elasticità, ad esempio con il corniolo i denti del rastrello... Con il castagno ridotto a strisce si facevano dei cesti o parti di essi... Con il nocciolo i bastoni... Sarei curioso di carpire da voi gli altri usi antichi di altre essenze... Dite la vostra... A presto.
    Andrea
    Ultima modifica di alpino : 14-02-2019 alle ore 20.44.08

  2. #2
    Data registrazione
    23-05-2009
    Residenza
    Canino (VT)
    Età
    59
    Messaggi
    1,101

    Predefinito

    La Quercia che produce il sughero ha un legno assimilabile agli altri legni ( per me,le essenze sono i profumi) della sua specie,senza infamia e senza lode; in passato era ritenuto un discreto materiale da carbonaia. Al di là degli aspetti romantici o tradizionali,in tornitura si è generalmente più attenti alla tossicità ( per gli effetti durante la lavorazione e/o per la destinazione d'uso) e alla compatibilità tra legni diversi ( quando produciamo laminati e/o segmentati); chiaro che,generalmente,un tornitore dovrebbe avere ( e incrementare) una buona conoscenza della materia legno a tutto tondo sia per aver un maggior controllo delle variabili in lavorazione sia per saper scegliere il materiale più adatto all'oggetto in divenire.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •