Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 11 fino 20 di 32

Discussione: tavolino da salotto in listellare frassino

  1. #11
    Data registrazione
    01-01-2017
    Residenza
    Bari - BA
    Età
    76
    Messaggi
    96

    Predefinito

    Incollando tra loro i quattro pezzi, due col listellino e due semplici, ottieni il tubi quadrato di cui parlavamo sopra ma con gli spigoli di massello che potrai stondare più marcatamente.
    Tutto chiarissimo: per aver letto troppo in fretta avevo capito che volessi mettere solo due massellini e non quattro.
    Il tuo sistema è certo più valido del mio, in quanto i massellini vengono trattenuti meglio, essendo schiacciati fra le guance delle zampe e non soltanto incollati dall'esterno.
    Trattandosi comunque di un lavoro di fino, almeno per me, mi era sembrato ovvio, alla fine, decidere di fare le zampe in massello pieno. Mi son recato presso un buon rivenditore delle mie parti (Brini Legnami) ma vengo a sapere che listelli di frassino pieno, già pronti, non esistono! È necessario acquistare una "fetta" di tronco di frassino, larga circa 35 o 40 cm e spessa circa 4 cm, lunga qualche metro, portarla presso un falegname il quale dovrebbe piallarla, portarla a spessore e poi tagliarla longitudinalmente per ottenere il listello desiderato, di circa cm 2 x 2 ! Naturalmente questo ha un costo che può anche non essere leggerissimo.
    In conclusione mi hanno suggerito di acquistare, e così ho fatto, circa tre metri di impiallacciatura dello spessore di mm 2 (larghezza media di 25 cm).. Incollandone 2 strisce (di larghezza 20 mm), mi ritroverò un listello dello spessore di mm 4 e con tale listello potrò finalmente costruire le zampe come da te indicato. Poi, incollando 10 strisce, otterrò un listello dello spessore di mm 20, con il quale borderò il top.

    Per quanto alla verniciatura, ho acquistato due flaconcini di Veleca, uno rosso ed uno nero che, mescolerò, dopo averli diluiti con acqua (oppure alcool, mi dicono) per ottenere un impregnante trasparente color bordò. Poi carta vetrata 220 e poi trattamento finale trasparente.

    Grazie per i preziosi consigli Raoul. A lavoro finito invierò qualche foto.
    Franco
    Ultima modifica di sagittario42 : 20-03-2019 alle ore 01.12.06

  2. #12
    Data registrazione
    19-06-2008
    Residenza
    Roma
    Età
    64
    Messaggi
    2,056

    Predefinito

    Allora aspettiamo le foto, buoni trucioli.

  3. #13
    Data registrazione
    01-01-2017
    Residenza
    Bari - BA
    Età
    76
    Messaggi
    96

    Predefinito

    salve a tutti, ciao Raoul
    seguo gli ultimi post del 20 marzo ed allego qualche foto del mio tavolino da salotto, in itinere. Noterete le gambe (tinte di bordò, come prova di colore) che non sono state formate da quattro listelli da rivestire, come era previsto. Infatti sono riuscito a triovare degli scarti di massello di frassino che ho sagomato, come si vede dallo spessore crescente (sezione rettangolare). Ho prima costruito la "cassa" che contiene il ripiano estraibile porta scacchiera e due cassetti. Questo corpo poggia sullo scasso effettuato fresando le gambe. Ma fissare le gambe soltanto alla cassa non è sufficiente per una buona stabilità, per cui ho fresato la parte inferiore del top seguendo il profilo superiore della cassa, il cui contorno verrà parzialmente incastrato nelle fresature del top. Inoltre ho ricavato una cornice, che va ad incastrarsi nelle gambe (penso che la fisserò con viti inserite in fori a tasca. La cornice non è composta da quattro listelli ma è stata ricavata tagliando l'interno di un pannello (dello spessore di mm 1,9, come tutto il resto del listellare di frassino).
    Ora dovrò levigare, trattare con impregnante ad acqua (rosso bordò) e poi montare, con colla e qualche vite dove possibile.
    Attendo vostri commenti e suggerimenti! Grazie
    Francesco

  4. #14
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    62
    Messaggi
    21,239

    Predefinito

    Francesco, le foto non ci sono.
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  5. #15
    Data registrazione
    01-01-2017
    Residenza
    Bari - BA
    Età
    76
    Messaggi
    96

    Predefinito

    infatti avevo inviato un ulteriore messaggio per chiedervi come inviare allegati, ma manco questo era partito!Ora vedo l'apposita icona...
    IMG_8730.jpg IMG_8731.jpg IMG_8732.jpg IMG_8733.jpg IMG_8734.jpg IMG_8735.jpg IMG_8736.jpg IMG_8737.jpg IMG_8738.jpg IMG_8739.jpg

    Vedo, come già in passato, che le foto appaiono capovolte, pur avendole caricate in posizione corretta. Potete spiegarmi come fare a raddrizzarle?
    Grazie!
    Franco

  6. #16
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    62
    Messaggi
    21,239

    Predefinito

    Le foto fatte col cellulare vanno raddrizzate con un programma di foto o puoi utilizzare il visualizzatore di office. Lo so che le verticali a monitor le vedi dritte ma in realtá restano orizzontali. Io me le preparo sempre prima di allegarle. Comunque vedo che anche alcune foto orizzontali sono capovolte, evidentemente non usi il cellulare nella posizione esatta.
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  7. #17
    Data registrazione
    01-01-2017
    Residenza
    Bari - BA
    Età
    76
    Messaggi
    96

  8. #18
    Data registrazione
    01-01-2017
    Residenza
    Bari - BA
    Età
    76
    Messaggi
    96

    Predefinito

    ho un dubbio: riuscirà il tavolino a reggersi senza staccarsi? Infatti le gambe saranno solo in collate alla cassa, giacché lo spessore residuo, dopo la loro fresatura, è di solo circa un cm. Questo non mi permette di usare viti (ovviamente è escluso avvitarle dall'esterno, con la testa delle viti a vista). Come ho già scritto, la sommità delle gambe viene abbracciata dalla fresatura (profonda circa 1 cm) effettuata sulla parte inferiore del top. Infine c'è la cornice (a circa 13 cm da terra) che trattiene le gambe (probabilmente con dei fori a tasca (oppure che altro mi suggerite?). Ma sarà sufficiente?
    Unisco uno schizzo che raffigura le fresature effettuate sulle gambe. La fresatura inferiore, che accoglie la cornice, non ha un angolo retto interno, come quella superiore, ma è una faccia obliqua, allo scopo di non indebolire troppo la struttura delle gambe.
    IMG_8746.jpg
    Scusate, ho fatto più prove per ruotare la foto, ama non riesco a rimuovere quelle sbagliate...
    Immagini allegate Immagini allegate
    Ultima modifica di sagittario42 : 01-05-2019 alle ore 21.56.13

  9. #19
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    62
    Messaggi
    21,239

    Predefinito

    Ciao, invece delle viti a vista che sarebbero anche brutte da vedere, opterei per delle spine a vista, fori, inserisci le spine con colla e poi tagli a filo.
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  10. #20
    Data registrazione
    01-01-2017
    Residenza
    Bari - BA
    Età
    76
    Messaggi
    96

    Predefinito

    le viti non le avrei messe di certo. L'opzione delle spine l'avevo esclusa, onde evitare quel cerchietto nel bel mezzo della venatura a vista... Ma forse, alla fine, rimane l'unico modo di rendere più affidabile la tenuta, in caso di spostamenti del tavolino che non è certo leggero.
    Grazie !
    Franco

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •