Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: Legno di Bosso crepato

  1. #1
    Data registrazione
    04-04-2014
    Residenza
    potenza
    Età
    44
    Messaggi
    5

    Predefinito Legno di Bosso crepato

    Salve amici.
    Mi è stato regalato un tronco di bosso stagionato da 20 cm di diametro lungo 100 cm, ma ci sono delle fessurazioni longitudinali.
    Dovendone ricavare delle sfere cinesi da 15/18 cm di diametro, come posso riempire le crepe per non pregiudicare il risultato, visto che poi verranno tornite all'interno.
    Esiste qualche sistema per tappare in modo efficace e piuttosto omogeneo soprattutto per quanto riguarda la colorazione del legno e la tenuta?
    Ho letto che con la segatura della stessa essenza del legno e della vinavil si può recuperare fessure strutturali, ma dovendo poi tornire l'interno della sfera attraverso diverse aperture, non c'è il rischio che il collante non tiene e pregiudica il risultato finale?
    O esiste qualche resina speciale per fessure del legno?
    Immagini allegate Immagini allegate
    Ultima modifica di andrea75 : 13-05-2019 alle ore 19.53.55

  2. #2
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    61
    Messaggi
    21,154

    Predefinito

    Vedo che non hai ricevuto risposte da quasi un mese. Io escluderei il vinavil e la segatura in quanto difficilmente uniformerá le fessurazioni, oltre ad avere poi problemi con la finitura finale. Opterei per una resina epossidica trasparente per legno, sicuramente si vedrá la trasparenza delle fessure ma a parere mio è anche bella da vedere. Certo dovrai fasciare bene il tronchetto per evitarne la fuoriuscita in fase di colatura, magari eseguendola in piu riprese.
    Intanto vediamo se arriva qualche altro consiglio.
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  3. #3
    Data registrazione
    04-04-2014
    Residenza
    potenza
    Età
    44
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Ho pensato di tagliare il tronco a misura, per poi tagliarlo longitudinalmente sotto la sega a nastro lungo la fessura, per poi piallare in maniera pulita i due semitronchetti e incollarli con colla Titebond 2, cosi da ricomporre il tronchetto. penso che sia la soluzione migliore per quanto riguarda tenuta e uguaglianza di colore visto che la titebond 2 ha un colore simile al bosso.
    Voi che ne dite?

  4. #4
    Data registrazione
    02-02-2011
    Residenza
    Portogruaro
    Età
    60
    Messaggi
    1,492

    Predefinito

    Non avevo visto questo thread. Dipende anche dalle dimensioni finali delle sfere che vuoi realizzare. Il sistema perfetto per iniettare completamente tutte le fessure senza lasciare spazi vuoti, è senza dubbio l'impregnazione a vuoto di resine, colorate o incolori a seconda del bisogno. Non è una cosa complicata, ovviamente se i pezzi non sono di grandi dimensioni, altrimenti il contenitore del vuoto assume caratteristiche impegnative. Fammi sapere
    Maurizio

  5. #5
    Data registrazione
    02-05-2019
    Residenza
    (RG)
    Età
    40
    Messaggi
    82

    Predefinito

    Beh farlo sul tronco "intero" per com'è può avere delle controindicazioni, tipo bolle.
    Segando il pezzo già "a musira" (in altezza) colarci la resina non è sto grande problema.
    Per altro se non piace il trasparente, nelle resine è possibile aggiungere additivi con colori perlaceo i metallizzati che una volta lucidati danno dei risultati vistosi oppure magari un color oro per dare l'effetto kintsugi.

    Qualche piccolo consiglio per degassare (se non si ha la possibilità di un colaggio sottovuoto serio) è:

    1) (Questa è la più importante) Prima di mixare i componenti della resina, metteteli entrambi in frigo per qualche ora (io uso un frigo apposta dato che è roba tossica), usatela bella fredda, questo allunga i tempi di catalisi di molto permettendo una certa flessibilità nell'estrazione delle bolle.

    2) Usate una cassa (intendo musicale), mettendo il pezzo sopra le vibrazioni che produce son perfette per fare emergere le bolle, essendo roba dritta e senza sottosquadri secondo me già questo con il punto 1 basta e avanza.

    3) Usare una bella siringa il cui beccuccio sia largo come la crepa da riempire (ovviamente non con l'ago), per "spruzzare" in profondità ed a pressione, questo piccolo accorgimento toglie un grosso quantitativo di bolle se fatto bene (ovviamente avendo cura di non aspirare bolle d'aria.

    4) Se potete, provate il sottovuoto anche quello semplice con sacchi e aspirapolvere, in questo caso consiglierei di creare, sopra il tronco un anello spesso (tipo 5cm) e con i bordi non taglienti in modo che, quando il sacco tenderà a incollarsi al pezzo per la depressione, lascerà sempre quei 2 o 3 cm di spazio per permettere il degas (io usando stampi a forma di parallelepipedo uso il lego per fare le pareti dello stampo, pare strano ma funziona, ma su un tronco conviene magari un tubo dell'acqua).

    5) per questa specifica applicazione sconsiglierei la pentola a pressione, perchè dovendo lucidare il risultato, la "microbolle" si noterebbero lo stesso (io sono un pignolo le noterei hehe), la pot è ottima quando serve che sia perfetta la finitura esterna e non importa quella interna (magari perchè andrà dipinta).

  6. #6
    Data registrazione
    04-04-2014
    Residenza
    potenza
    Età
    44
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Penso che la soluzione della resina sia da scartare, in quanto da un lato non potrebbe tenere su sfere con superficie di solo 3 mm di spessore, e anche perché si dovrebbe aggiungere qualche pigmento che simuli il colore del bosso.
    Invece ripeto la soluzione della colla secondo voi potrebbe andare?, in quanto essendo i due semi-tronchetti piallati a filo, una volta incollati precisamente (con colla Titebond 2) facendo coincidere, per quanto possibile le rispettive venature, dovrebbero avere una resistenza migliore di quella della resina, e in più la colla si mimetizzerebbe bene al colore del bosso.

  7. #7
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    61
    Messaggi
    21,154

    Predefinito

    Beh se intendi tagliarlo e piallarlo, direi che va benissimo la colla, all'apertura del 3d intendevi riempire le fessure.
    Buon lavoro, aggiornaci su come procederanno i lavori!
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •