Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Visualizzazione risultati 11 fino 14 di 14

Discussione: Troncatrice radiale con pianetto.

  1. #11
    Data registrazione
    02-05-2019
    Residenza
    (RG)
    Età
    40
    Messaggi
    82

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Toto Visualizza messaggio
    Oppure.... quando ti serve la troncatrice col pianetto, vai dal suocero e usi la sua. Non occupi spazio, non sporchi di segatura, non rischieresti la vita con tua moglie ....e risparmieresti i soldini per altre cose
    Ho dato un orttimo consiglio?
    Se non ci volessero circa 4 ore di strada all'andata e 4 ore al ritorno sarebbe ottimo.

    Se abitassi nella stessa città di mio suocero starei le ore nel suo laboratorio, lui è super simpatico, il posto è stupendo, ed inoltre mia moglie non potrebbe lamentarsi dato che starei con suo padre!

    che poi un mese fa ero tranquillo e sicuro, stavo prendendo il banchetto triton con inserto per fresatrice e inserto banco sega e avevo risolto, niente problemi di spazio dato che con un banco facevo 2 cose, poi mi avete detto che è uno schifo così tutto s'è messo in dubbio heheh

  2. #12
    Data registrazione
    17-10-2017
    Residenza
    Vercelli
    Età
    54
    Messaggi
    28

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da iluvatar Visualizza messaggio
    Humm diciamo che ora ho un bel po' di confusione ora in testa.
    Da quello che leggo la troncatrice col pianetto non mi basta, ed è pericolosa usata nel modo in cui voglio usarla.

    Sarei portato a fare "la scelta impossibile", scartare la troncatrice a favore di un "TS 254 metabo".
    I Inghilterra costa intorno alle 600 (sforo il budget ma parliamo di una macchina di tutt'altro range di utilizzo, 600 ci stanno).
    Facendoci una slitta mi fa le troncature e le squdrature, poi ha la possibilità di fare tagli coperti senza grossi problemi, penso che sarebbe "definitiva" ma...

    C'è un ENORME problema:
    Ho paura che comprando il TS254 poi sarei costretto a tenerlo smontato in soffitta quando non lo uso,dato che aperto occuperebbe "tutto lo spazio libero" nel lab... mi son già fatto la simulazione con sketchup della stanza, proprio precluderebbe il passaggio!

    Detta così pare una cosa da niente, ma in realtà vorrebbe dire:
    -caricarmi i 36 kili del suo peso a ogni utilizzo
    - scenderli da una scala stretta che mi costringerebbe a tenerla per il "corto"
    - passare dal soggiorno con mia moglie che se trova polvere di legno dopo il passaggio rischio la vita (questa è la parte che temo)
    - montarla,
    - finito il lavoro, smontarla
    -pulirla perché deve passare dal soggiorno (vedi sopra)
    - risalirla in soffitta ri-passando dalla scala.
    una rogna non da poco, no?

    Inoltre non me la sento di scartare il consiglio di mio suocero, capirete che è una persona che stimo moltissimo e di cui mi fido ed è un consiglio proprio su roba del suo lavoro, è come se chiedesse a me per un computer, io gliene consiglio uno e lui comprasse l'opposto...
    Scusa ma dove stà l’ingombro nella TS 254? Io ce l’ho e se vuoi riporla, chiudi le gambe e la riponi in verticale come un trolley contro il muro (ha le ruote apposta!). L’ingombro diventa circa 35 cm in profondità...meno dello spazio occupato da una bici.
    Poi guarda che la troncatrice con pianetto, se la tavola ha dimensioni un po’ grosse, diventa pericolosa perchè il pianetto fornisce poco appoggio al pezzo.
    Ultima modifica di Kim65 : 14-06-2019 alle ore 06.56.26

  3. #13
    Data registrazione
    02-05-2019
    Residenza
    (RG)
    Età
    40
    Messaggi
    82

    Predefinito

    Beh l'ingombro sta nel fatto che "per non avere ingombro" la si deve smontare e riporre, e non ho proprio dove metterla in quella stanza, a meno che tolga qualche altro mobile (anche solo per riporla) oppure fare la trafila che dicevo prima.

    (Il triton ad esempio mi facilitava tutto in quanto l'avrei usato per fresa, sega e aerografia nonchè banco basico da falegnameria.)

    Al momento per essere preciso finirebbe che lo spazio libero si destinerebbe all'industrio (fresatura) e questo banco sega starebbe proprio "in mezzo ai piedi" del tipo che per usarlo devo addossare a muro un par di altri tavoli.
    Per capirci, in quella stanza gli ingombri sono tali che ho dovuto segnarmi l'arco della porta per evitare che una volta messo tutto, non si potesse aprire. hehehe.

    In effetti ho fatto 2 post per 2 argomenti diversi ma stringi stringi l'argomento è uno solo hehe.

  4. #14
    Data registrazione
    17-10-2017
    Residenza
    Vercelli
    Età
    54
    Messaggi
    28

    Predefinito

    ...sei proprio sullo stretto quindi! .-)

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •