Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: orologio semplice semplice

  1. #1
    Data registrazione
    07-01-2020
    Residenza
    Saonara (PD)
    Età
    53
    Messaggi
    12

    Predefinito orologio semplice semplice

    Ciao, la scorsa primavera si e' rotto un orologio da parete tipo quelli da bar. Ho recuperato il meccanismo e girando in rete ho visto diversi orologi realizzati con una 'fetta' di tronco. Avendo necessita' di un orologio da mettere in taverna, ho deciso di provarci anch'io e per aggiungere un po' di sale alla cosa mi sono imposto di realizzarlo con utensili manuali. La moglie mi ha suggerito di farne uno da appoggiare alla mensola del camino. Avevo da tempo una prozione di tronco di pino marittimo che ho affettato con il segaccio. La prima fetta e' venuta uno schifo, la seconda meglio ma per mia imperizia ho storto il taglio, così lo spessore della fetta non era costante, ma ho deciso di tenerla quando ho osservato che la parte di maggior spessore poteva essere la base d'appoggio. Ho scortecciato e ripulito il bordo, poi prendendo come misura la lancetta lunga ho trovato un centro del 'quadrante' sufficientemente approssimato. Con riga e compasso ho tracciato i punti che individuano le ore disegnando un dodecagono regolare. Un amico mi ha prestato un trapano a manovella e con quello ho fatto i fori delle ore e in foro passante centrale.
    orol_20190525_180623.jpg
    Poi sul dorso ho tracciato i contorni della scatoletta del meccanismo (anche qui sbagliando la prima volta)
    orol_20190525_180638.jpg
    Sono andato avanti di scalpelli, principalmente con il 16mm e nello stretto il 6 mm. Ho dovuto andarci cauto perche' il legno tendeva a sfaldarsi, comunque ce l'ho fatta: ho ricavato il vano per il meccanismo senza danneggiare il lato del quadrante che in quella zona ha uno spessore di circa 3 mm. Purtroppo di questa fase mi sono perso le foto...
    Ho iniziato la finitura del quadrante: carta vetrata 40, 80, 120, 180, 220, 320. Sul lato posteriore invece (per pigrizia) solo 40, 80, 120, 220.
    Poi 3 mani di olio di lino cotto (50%) + essenza di trementina (50%) date a tampone e attendendo la completa ascugatura tra una mano e l'altra.
    Il risultato e' stato questo:
    orol_20190712_213608.jpg
    La mattina e' illuminato dal sole gli anelli del tronco sembrano emergere dal resto. Con 'l'invecchiamento' si sono evidenziate le tre macchie scure che si vedono alla base, durante la lavorazione erano solo delle ombreggiature: e' l'effetto della finitura o e' il legno che stagiona?
    L'idea originale ora di segnare le ore con dei sottili anelli di ottone, ma la signora ha deciso che andava bene cosi' e tale e' rimasto.

    Tutto qui; nessuna pretesa a meno della soddisfazione personale.
    Vi ringrazio da ora per gli eventuali commenti.
    Tommaso

  2. #2
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    62
    Messaggi
    21,756

    Predefinito

    Molto originale e unico! Forse una finitura a cera non ti avrebbe creato quelle macchie sui bordi.
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  3. #3
    Data registrazione
    07-01-2020
    Residenza
    Saonara (PD)
    Età
    53
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Gentilissimo. Ne terrò conto per i prossimi lavori. Non ho mai rifinito a cera, ma penso che nell'apposita sezione trovero' tutte le indicazioni in merito.

  4. #4
    Data registrazione
    17-04-2020
    Residenza
    Brescia
    Età
    42
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Bello e particolare...volendo nei fori delle ore potresti fare delle colate con resina epossidica,magari color nero o rosso.

  5. #5
    Data registrazione
    07-01-2020
    Residenza
    Saonara (PD)
    Età
    53
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Grazie del giudizio e del suggerimento Punisher77, proporrò l'upgrade al comandante.
    L’apprendimento è un tesoro che seguirà il suo proprietario ovunque.
    (Proverbio cinese)

  6. #6
    Data registrazione
    25-06-2010
    Residenza
    Vibo Valentia
    Età
    69
    Messaggi
    1,756

    Predefinito

    Complimenti
    Michele
    Non si finisce mai d’imparare, l’umiltà ti fa crescere

  7. #7
    Data registrazione
    07-01-2020
    Residenza
    Saonara (PD)
    Età
    53
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Grazie, Michele
    L’apprendimento è un tesoro che seguirà il suo proprietario ovunque.
    (Proverbio cinese)

  8. #8
    Data registrazione
    22-08-2020
    Residenza
    Napoli
    Età
    26
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Bel lavoro.
    Magari potresti fare una colatura in resina con pigmenti fluorescenti nel buchetti delle ore, così da poter vedere l'ora anche quando la luce non te lo permette.

  9. #9
    Data registrazione
    16-04-2016
    Residenza
    Selargius - CA
    Età
    61
    Messaggi
    121

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Punisher77 Visualizza messaggio
    Bello e particolare...volendo nei fori delle ore potresti fare delle colate con resina epossidica,magari color nero o rosso.
    Complimenti per l'idea e la realizzazione, io per l'indicazione delle ore ho utilizzato delle spine di diverso legno con un risultato molto bello.
    ciao
    massimo

    Nei boschi le bestie non sporcano, gli uomini sì.
    Si prega di comportarsi come bestie.

  10. #10
    Data registrazione
    07-01-2020
    Residenza
    Saonara (PD)
    Età
    53
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Grazie per i commenti e i suggerimenti.
    Una domanda: le spine che hai usato sono di legno più chiaro o più scuro?
    Ovvio che va a gusto, ma forse con un contorno che si è scurito come il mio, di legno chiaro sono più visibili, a te come e' risultato?
    Ciao
    Tommaso
    L’apprendimento è un tesoro che seguirà il suo proprietario ovunque.
    (Proverbio cinese)

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •