Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: Dopo la jointer.....

  1. #1
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Gargano (FG)
    Età
    58
    Messaggi
    463

    Predefinito Dopo la jointer.....

    .......bisognava rettificare il canale per inserire la linguetta per l'incollaggio,
    i due semipiani in faggio si presentavano svergoli e strambi, usare una fresa a candela
    non era il caso, anche per l'esiguo appoggio ( meno di 2 cm).
    Ed ecco che salta fuori " l'attezzo giusto ", la coppia di pialletti per allargare i canali,
    il nome esatto ce lo dirà Giuliano, questi:
    image.jpeg
    image.jpeg

    sono una coppia simmetrica che nonostante i loro 125 anni risolvono egregiamente casi del genere,
    image.jpeg

    ..ed ecco il piano pronto per l'incollaggio
    image.jpeg

    Tutto ciò non per fare sfoggio dei miei attrezzi ma per ricordare a tutti noi ( me per primo) che
    questo genere di falegnameria non va dimenticata.
    Michele

  2. #2
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    62
    Messaggi
    21,661

    Predefinito

    Michele, vedendo le foto, ho un vago ricordo di aver visto qualcosa del genere usare da mio papà (allora ero troppo piccolo per queste cose) ma ricordo che era in legno e metallo! Peccato non ci sia più, avrei molte cose da chiedergli!
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  3. #3
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Gargano (FG)
    Età
    58
    Messaggi
    463

    Predefinito

    Probabilmente era un incorsatoio cioè la pialla per scavare i canali,
    queste invece servono per allargare il canale che deve già esserci,
    l'asportazione del materiale si ha sui fianchi e non sul fondo, sono
    concepite in modalità bullnose per arrivare quasi alla fine di un canale
    cieco, ed essendo una coppia simmetrica si può operare su entrambi i lati
    delle scavo, la profondità di lavoro è limitata a poco meno di 15 mm.
    Sono ideali per allargare lo scavo delle antine dove si infila il vetro.
    Michele

  4. #4
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Naples - Italy
    Messaggi
    229

    Predefinito

    Come si chiama in italiano non lo saprei proprio dire, ammesso che abbia mai avuto un nome specifico (traducendo sarebbe sponderuola per lati o laterale). In inglese si chiama infatti side rebate plane. Ci sono anche in legno e anche metallo e legno. Michele le tue (molto belle e anche di un certo valore) sono destra e sinistra, poi ne fecero anche di combinate come la famosa Stanley 79.
    In effetti quelle in metallo, oltre che bullnose, svitando il pezzetto davanti alla lama, diventano chisel e possono arrivare fino al margine di un canale cieco.
    Qualche foto:

    Side rebate inglese, erano fatte in coppie dx e sx
    ACB4409F-A6B7-4034-A88A-0A77BD4C5CE0.jpeg

    Stanley 79, combinata dx e sx
    23EC8D27-1B53-4DE1-9351-40DDDF074EEC.jpeg

    Combinata in legno e metallo
    099E15EA-AEB3-4391-9A0B-E060287B02DB.jpeg


    9447E4A2-EDF2-433C-9339-0A0AC4ED792B.jpeg

    Altra configurazione dx e sx
    F0913D5B-5224-498A-A8DD-8919B99B7CA2.jpeg

    La versione moderna Veritas
    211544DD-895C-4AB9-A9BC-34664D9D3461.jpeg

    Il modello Veritas si è ispirato alla Record 2506, quella che ho io:
    4A61D86B-B845-499B-9379-978A77591D69.jpeg

    Non capita di usarle spesso, però quando servono...

  5. #5
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Gargano (FG)
    Età
    58
    Messaggi
    463

    Predefinito

    Ah ecco!
    allora probabilmente quella che ricorda Toto nella bottega del babbo
    poteva essere una di quelle, io non sapevo che ce ne fossero ecco perchè
    ho pensato ad un incorsatoio, che spesso ha inserti in metallo,
    Queste sono molto sottili e riescono ad entrare in un canale di pochi mm.

    Alle mie attribuivi un certo valore! Quanto? ( solo per curiosità non ho intenzione di venderle).

    Io le ho prese, senza sapere nemmeno il loro utilizzo, in due aste distinte in USA ad una 15na di $ circa.
    Michele

  6. #6
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Gargano (FG)
    Età
    58
    Messaggi
    463

    Predefinito

    Azz!
    ne vedo una su ebay ( n99) a 170€, considerato che in genere la coppia non solo
    raddoppia il valore ma lo aumenta, hanno queste un discreto valore.

    Buono, anzi ottimo.
    Michele

  7. #7
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Alessandria (AL) da... Licata (AG)
    Età
    62
    Messaggi
    21,661

    Predefinito

    Si, ricordo molto bene ora vedendo le foto, era la combinata legno e metallo. Giuliano, sei un enciclopedia umana!
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.

  8. #8
    Data registrazione
    26-02-2009
    Residenza
    roana vi
    Età
    50
    Messaggi
    3,595

    Predefinito

    ...queste discussioni sono sempre intriganti
    Anche un chiodo ha una testa,però non ci ragiona.....come tanta gente !
    -------------------------------
    Massimo​

  9. #9
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Gargano (FG)
    Età
    58
    Messaggi
    463

    Predefinito

    "Enciclopedia umana" l'hai ben detto Toto!

    .....e se sa anche questa lo facciamo Pontefice delle Pialle,
    cosa vorranno significare le due lettere impresse del retro?
    image.jpeg

    (la B e quella che non è una S perchè è storta).
    Michele

  10. #10
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Naples - Italy
    Messaggi
    229

    Predefinito

    Vabbè ma questa è facile! S (è proprio una S) e B sono marchi di fonderia, utilizzati per qualche anno a cavallo tra ‘800 e ‘900. S è più vecchio di B ma entrambe sono pialle ultracentenarie.

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •