Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: Motore trifase, cosa vale la pena fare...

  1. #1
    Data registrazione
    29-03-2020
    Residenza
    Brescia
    Età
    34
    Messaggi
    25

    Predefinito Motore trifase, cosa vale la pena fare...

    Salve ragazzi,

    Ho comprato una pialla trifase puro, senza possibilità di farla andare a 220 trifase, l'inverter va bene se è un motore 220-380 trifase, giusto?
    Ma questo è proprio trifase puro, non ha nemmeno le barrette o la solita targhetta per mostrare come farla andare a 220 trifase o 380 trifase... quindi opzione inverter è escluso.
    Quindi ho l'opzione di portare il motore a fare l'avvolgimento oppure cambiare il motore con uno nuovo.
    Secondo voi cosa mi conviene fare? Il motore è ben fatto e gira silenzioso. Un po' mi dispiace cambiarlo.
    Altrimenti nuovo, 120 euro spedito.

    Consigli?

  2. #2
    Data registrazione
    21-06-2019
    Residenza
    Piverone
    Età
    33
    Messaggi
    163

    Predefinito

    Gli unici motori che puoi utilizzare 220 sono quelli che per l'appunto hanno la targhetta con dati di targa a 220V, i motori 400 oppure 400/690 non possono essere utilizzati a 220V, neppure con inverter. L'inverter permette di ottenere le tre fasi, ma sempre ad una tensione di 220V. Per 120 euro lo prendi nuovo, e tieni quello vecchio nel caso tu debba rivenderla, sicuramente avrà più mercato, motori "piccoli" non conviene riavvolgerli, ma sostituirli.

  3. #3
    Data registrazione
    29-03-2020
    Residenza
    Brescia
    Età
    34
    Messaggi
    25

    Predefinito

    Come mai non conviene riavvolgerli? Per via del costo di riavvolgimento?

  4. #4
    Data registrazione
    21-06-2019
    Residenza
    Piverone
    Età
    33
    Messaggi
    163

    Predefinito

    Prova a chiedere un preventivo, ma in genere i costi si avvicinano a quelli di un motore nuovo. Quando lo apri se vuoi fare un bel lavoro cambi anche la meccanica di consumo, metti un pò di ore, i vari costi.... Alla fine non andrai molto lontano.

  5. #5
    Data registrazione
    29-03-2020
    Residenza
    Brescia
    Età
    34
    Messaggi
    25

    Predefinito

    Seguirò il tuo consiglio, in settimana andrò da un elettromeccanico.

    Grazie!

  6. #6
    Data registrazione
    19-12-2007
    Residenza
    da Gualdo Tadino...a Terni UMBRIA
    Età
    45
    Messaggi
    1,268

    Predefinito

    Concordo con la sostituzione a meno di flange strane per fissare il motore. Da queste parti il riavvolgimento e sistemazione sta intorno ai 100 euro. Ovviamente il vecchio te lo tieni
    Matteo


    Non cercare il favore della moltitudine, raramente essa si ottiene con mezzi leciti e onesti, cerca piuttòsto l'approvazione dei "pochi", ma non contare le voci, soppesale.
    Kant.

  7. #7
    Data registrazione
    01-05-2017
    Residenza
    Treviso
    Età
    35
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Siccome la trovo una informazione utile a molti, mi sono informato per sostituire il contatore monofase con uno trifase, la spesa forse è inferiore di cambiare un motore, ovviamente dipende dal tipo di motore!!
    Da quando c'è il mercato libero non c'è nessuna variazione di costo in bolletta, comunque è anche da considerare che è necessario l'adeguamento dell'impianto elettrico che comporta più spese del cambio di contattore, ovviamente dipende da quante ore vengono utilizzate le attrezzature per giustificare il cambio di fornitura Enel!

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •