Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: Sponderuola in legno, quale comperare

  1. #1
    Data registrazione
    02-03-2018
    Residenza
    oleggio
    Età
    46
    Messaggi
    21

    Predefinito Sponderuola in legno, quale comperare

    Ciao a tutti,
    volevo comperare una sponderuola in legno, ho visto in un Brico di una nota catena tedesca con insegna arancione che con una dozzina di euro si porta a casa. (Cosa ne dite, non viene specificato che acciaio sia usato per il coltello che sembra finito un po' grossolanamente, può essere utile?).

    Sul sito dove tutti comprano tutto trovo prodotti similari per qualche euro in più.

    Ho trovato una pinie, che nell' modello base ha un prezzo ragionevole, modelli più sofisticati, con registri vari costano di più.

    Tutto questo per chiedere, questi modelli posso essere poi utilizzabili, li avete mai usati?

  2. #2
    Data registrazione
    19-12-2007
    Residenza
    da Gualdo Tadino...a Terni UMBRIA
    Età
    45
    Messaggi
    1,402

    Predefinito

    hai una foto del prodotto di cui parli? O meglio ancora il link?
    Matteo


    Non cercare il favore della moltitudine, raramente essa si ottiene con mezzi leciti e onesti, cerca piuttòsto l'approvazione dei "pochi", ma non contare le voci, soppesale.
    Kant.

  3. #3
    Data registrazione
    02-03-2018
    Residenza
    oleggio
    Età
    46
    Messaggi
    21

  4. #4
    Data registrazione
    26-06-2017
    Residenza
    rimini
    Età
    58
    Messaggi
    325

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da franco5588 Visualizza messaggio
    Ciao a tutti,
    volevo comperare una sponderuola in legno, ho visto in un Brico di una nota catena tedesca con insegna arancione che con una dozzina di euro si porta a casa. (Cosa ne dite, non viene specificato che acciaio sia usato per il coltello che sembra finito un po' grossolanamente, può essere utile?).

    Sul sito dove tutti comprano tutto trovo prodotti similari per qualche euro in più.

    Ho trovato una pinie, che nell' modello base ha un prezzo ragionevole, modelli più sofisticati, con registri vari costano di più.

    Tutto questo per chiedere, questi modelli posso essere poi utilizzabili, li avete mai usati?
    Ne ho diverse e le uso ma a meno di non andare su modelli più sofisticati (sempre in legno) la regolazione potrebbe essere un po' rognosa.

  5. #5
    Data registrazione
    02-03-2018
    Residenza
    oleggio
    Età
    46
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Quindi anche modelli economici alla fine possono essere valide magari c'è da rifilare il coltello con maggior frequenza ma restano cmq un buon punto di partenza

  6. #6
    Data registrazione
    26-06-2017
    Residenza
    rimini
    Età
    58
    Messaggi
    325

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da franco5588 Visualizza messaggio
    Quindi anche modelli economici alla fine possono essere valide magari c'è da rifilare il coltello con maggior frequenza ma restano cmq un buon punto di partenza
    potrebbero essere valide ma non è detto lo siano. Certe caratteristiche devono essere rispettate perché funzionino a dovere. Una pialla da poco potrebbe necessitare di un po' di aggiustamenti, se invece ha problemi strutturali seri potrebbe essere inutilizzabile.
    Senza averla in mano è impossibile dirlo, secondo me.

  7. #7
    Data registrazione
    26-06-2017
    Residenza
    rimini
    Età
    58
    Messaggi
    325

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da franco5588 Visualizza messaggio
    Vedo solo ora l'immagine.
    La foto potrebbe ingannare ma a me sembra abbia la bocca esageratamente larga.
    Sponderuole come quella della foto sono le mie di sinistra, le prime due, che sono di produzione inglese e tedesca, vintage, prese per pochi euro ma a mio avviso danno più garanzie rispetto alla qualità dei materiali e costruttiva (ovviamente devono essere in buono stato).

    sponde.jpg

  8. #8
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    Gargano (FG)
    Età
    58
    Messaggi
    554

    Predefinito

    La bocca sembra anche a me un tantino larga,
    cio nonostante non è detto che non la si possa usare, considerato che in falegnameria
    non ha un uso frequentissimo, e a meno di vizi strutturali importani la si può facilmente
    mettere a punto. Io ne ho diverse, alcune autocostruite atre di nota marca tedesca, un
    paio con bocca regolabile o controferro, ebbene una delle caratteristiche che apprezzo è
    il materiale in cui è costruita, che deve essere di una essenza dura, spesso la sponderuola
    va usata strisciandola su un fianco e se il legno non è sufficientemente duro questo si
    riempie di segnacci e solchi.
    Michele

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •