annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ecco il liuto quasi finito

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ecco il liuto quasi finito

    bene, allora inizio la sezione di liuteria con il mio ultimo lavoro (a dire la verità è anche il primo dopo una lunga pausa di oltre 10 anni).

    eccco qua. dopo circa 7 mesi di lavoro nei ritagli di tempo ormai è quesi finito. è una copia approssimativa di un liuto del primo '500.
    le due foto fanno vedere il davanti e il dietro.
    al momento attuale ho terminato anche il montaggio della cordiera e dei piroli, e manca solo la verniciatura finale: mi sto allenando grazie a i consigli di varie persone del forum il-legno e di liuteriaitalia.
    su quest'ultimo forum ci sono le fasi dettagliatte della costruzione dello strumento.

    ciao
    Luciano
    File allegati

  • #2
    che spettacolo ....bellissimo
    davvero tanti complimenti.


    ma prima o poi........(poi ..più probabile)
    sigpicStefano

    Commenta


    • #3
      qualcuno mi aveva detto che sei in gamba.....e questa ne è la conferma. Mi fa anche piacere che abbia aperto tu la sezione. Adesso però non puoi più fermarti

      Commenta


      • #4
        Grande Luciano pero' qualcosa sulla realizzazione ce la puoi dire anche a noi non solo su "liuteriaitalia" .
        Roberto IU1FKB

        Commenta


        • #5
          Bello Luciano, complimenti!! So che hai fatto dei bellissimi lavori. Spero di poterli vedere prima o poi. Bravo e ancora complimenti
          rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.
          L'Arte è la parte nobile di ognuno di noi che non è ostaggio nè del tempo nè del denaro

          Commenta


          • #6
            grazie a tutti per i commenti,.....beh speriamo che poi suoni bene (e soprattutto che resti insieme). per ora ho provato a montare una corda, tanto per sentire il suono, e sembra mica male. manca ancora soltanto la verniciatura, e poi vedremo
            per ora sono a vostra disposizione per le informazioni che posso dare. e naturalmente se passate da queste parti fate un salto che ci si conosce di persona!
            ciao
            Luciano

            Commenta


            • #7
              Splendido strumento, splendido lavoro. Complimenti.

              Commenta


              • #8
                Bellissimo, veramente affascinante!

                Commenta


                • #9
                  Bello!
                  ti sei basato sul liuto di Hans Frei?
                  have fun!

                  "il" Marzio




                  "La calma è la virtù dei forti"

                  Commenta


                  • #10
                    uee ciao Ciro
                    si in effetti è un rifacimento del liuto di Hans Frei di Vienna. poichè ha subito diversi "restyling" per almeno 2 secoli per adattarlo alla musica via via di moda, il manico, il ponticello e la cordiera sono fatti su una ricostruzione di come erano verosimilmente questi strumenti nel primo 500. quindi presenta tipicamente 11 corde (6 cori). la rosa (quella dell'avatar) la ho copiata da un altro strumento dello stesso autore, non avendo a disposizione l'originale. invece le caratteristiche principali della struttura (doghe, tavola, spessori, catene ecc) sono sostanzialmente quelli.
                    ecco le foto del manufatto pronto per la verniciatura.
                    ciao
                    Luciano
                    File allegati

                    Commenta


                    • #11
                      Spettacolare
                      Alex

                      I Miei Lavori

                      Commenta


                      • #12
                        Bello bello bello!! Complimenti Luciano, fa piacere vedere queste opere d'arte.
                        rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.
                        L'Arte è la parte nobile di ognuno di noi che non è ostaggio nè del tempo nè del denaro

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da luc Visualizza il messaggio
                          uee ciao Ciro
                          si in effetti è un rifacimento del liuto di Hans Frei di Vienna. poichè ha subito diversi "restyling" per almeno 2 secoli per adattarlo alla musica via via di moda, il manico, il ponticello e la cordiera sono fatti su una ricostruzione di come erano verosimilmente questi strumenti nel primo 500. quindi presenta tipicamente 11 corde (6 cori). la rosa (quella dell'avatar) la ho copiata da un altro strumento dello stesso autore, non avendo a disposizione l'originale. invece le caratteristiche principali della struttura (doghe, tavola, spessori, catene ecc) sono sostanzialmente quelli.
                          ecco le foto del manufatto pronto per la verniciatura.
                          ciao
                          Luciano
                          Il primo liuto che avevo provato a fare ca. vent'anni fa era basato su quello di Hans Frei, come il tuo.
                          Non l'ho mai finito perchè era venuto maluccio.
                          Non così male da buttarlo via, ma nemmeno abbastanza bene da farmi venire voglia di completarlo.
                          Dopo vent'anni è ancora lì che aspetta un ponticello, una lastrina di ebano che faccia da tastiera e di essere verniciato.

                          Però il disegno della rosa da qualche parte devo ancora averlo, appena mi decdo a fare un po' d'ordine tra i disegni te lo copio e te lo mando, non si sa mai che ti venisse voglia di farne un altro
                          have fun!

                          "il" Marzio




                          "La calma è la virtù dei forti"

                          Commenta


                          • #14
                            secondo me, il vantaggio del liuto, rispetto magari al violino, è che se si riesce a farlo stare insieme (cosa non semplice), poi in un modo o nell'altro suona comunque (il violino invece è tecnicamente piu semplice farlo stare insieme, le difficoltà sono maggiori perchè questo non garantisce affatto che poi suoni!).
                            quindi, perchè non riprendi il vecchio progetto e non lo completi?
                            solo forse non userei l'ebano per la tastiera di uno strumento di quel periodo, ma preferirei bosso, cipresso (come nel mio caso), pero, noce o acero, o comunque legni nostrani.

                            ps se lo trovi mandalo! grazie
                            ciao
                            Luciano

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X