annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Usu Nomi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Usu Nomi

    Scalpelli Usu Nomi e Kinari Nomi sono fatti a radere una piccola quantità di materiale nella falegnameria e vengono spinti solo a mano. Non si usano mai martelli e non si battono sula impugnatura

    Gli scalpelli giapponesi sono essenzialmente realizzati allo stesso modo , il tagliente è realizzato in acciaio duro che viene saldato a una parte posteriore di ferro più morbida e resistente.
    scalpelli sono di altissima qualità realizzata dal Maestro Matsumura con un tagliente realizzato con la migliore "carta bianca in acciaio" ("white paper steel" ) con il marchio Koshimitsu. Infatti sulla foto si vede diferenza tra due materiali usati x la lama .
    You do not have permission to view this gallery.
    This gallery has 8 photos.
    Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
    Black Bombay

  • #2
    Sono anche belli da vedere!
    rimanere allievo é il segreto di ogni maestro. J.S.
    L'Arte è la parte nobile di ognuno di noi che non è ostaggio nè del tempo nè del denaro

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Toto Visualizza il messaggio
      Sono anche belli da vedere!
      Non sono solo da guardare . Sono dei rasoi . Tengono molto piu a lungo filo .
      Ho tre 18 , 36 e 42 mm . quando e' arrivato 36mm da Giappone , mi solo tagliato soltanto scartando la confezione .
      Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
      Black Bombay

      Commenta


      • #4
        Vedo che ti piacciono tanto gli strumenti giapponesi, a me affascinano molto come tutta la loro cultura
        Matteo


        Non cercare il favore della moltitudine, raramente essa si ottiene con mezzi leciti e onesti, cerca piuttòsto l'approvazione dei "pochi", ma non contare le voci, soppesale.
        Kant.

        Commenta


        • #5
          Secondo me non cèntrano con il testo del mondo . Sono extraterrestri
          Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
          Black Bombay

          Commenta


          • #6
            Da persona che conosce bene il Giappone, che parla giapponese, che ha vissuto in Giappone per parecchio tempo posso confermare che la qualità delle lame che hanno loro io non l'ho mai vista da nessun'altra parte. Ho un coltello giapponese ?? che uso da anni e non ho mai affilato ed è comunque più tagliente di qualsiasi altro mio coltello. E ricordo che da studente in Giappone comprai un coltello da cucina da due soldi ed era comunque taglientissimo. Putroppo quando ero lì non ho mai lavorato il legno quindi non ho esperienza diretta sugli utensili, ma spero di poterci tornare presto. Ora che ho questa nuova passione per la falegnameria mi potrei togliere anche qualche sfizio di shopping di utensili.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da BuildIt Visualizza il messaggio
              Da persona che conosce bene il Giappone, che parla giapponese, che ha vissuto in Giappone per parecchio tempo posso confermare che la qualità delle lame che hanno loro io non l'ho mai vista da nessun'altra parte. Ho un coltello giapponese ?? che uso da anni e non ho mai affilato ed è comunque più tagliente di qualsiasi altro mio coltello. E ricordo che da studente in Giappone comprai un coltello da cucina da due soldi ed era comunque taglientissimo. Putroppo quando ero lì non ho mai lavorato il legno quindi non ho esperienza diretta sugli utensili, ma spero di poterci tornare presto. Ora che ho questa nuova passione per la falegnameria mi potrei togliere anche qualche sfizio di shopping di utensili.
              Da anni ho un coltello da cucina , un Santoku fatto in acciaio bianco . Ogni tanto , vado ad affilarlo , devi vedere come "salta" su la pietra. neanche la pietra non li toglie facilmente materiale. Poi due anni fa ho preso anche un Kiridashi , coltello da falegname . Giapponesi usano coltello al posto di matita .

              1_img_20181205_174613.jpg2_img_20181205_174529.jpg4_img_20181205_174447.jpg5_img_20181205_174436.jpg6_img_20181205_174419.jpg
              Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
              Black Bombay

              Commenta

              Sto operando...
              X